Daniel Bryan: "Voglio lottare in WWE anche dopo i 70 anni"



by   |  LETTURE 872

Daniel Bryan: "Voglio lottare in WWE anche dopo i 70 anni"

Uno dei personaggi ancora attualmente più amati dal WWE Universe è l'ex campione mondiale Daniel Bryan, con il ragazzo di Aberdeen che è infatti stato idolatrato dai fan come uno dei migliori performer degli ultimi 20 anni della WWE, tanto da aver creato un vero e proprio movimento, chiamato Yes Movement, che ha portato l'atleta fino alla vittoria del suo titolo mondiale nel main event di Wrestlemania 30, dove Bryan ha appunto scioccato il mondo intero battendo Randy Orton e Batista.

Nonostante Daniel Bryan abbia avuto poi importanti problemi fisici, che hanno portato l'atleta a considerare l'ipotesi del ritiro definitivo dal mondo del wrestling, pericolo poi fortunatamente rientrato, al momento sembra comunque che Bryan non lotterà ancora per molto tempo come un full-timer.

Daniel Bryan rivela quale sarà il suo futuro in WWE

Nella sua ultima intervista rilasciata al sito Solo Wrestling, Daniel Bryan ha voluto fare il punto della situazione sul futuro, dicendo di voler smettere di essere un atleta full-time ma di non voler smettere mai di lottare, con l'ex WWE Champion che ha infatti affermato:

"Sono ancora un wrestler full-time adesso, ma non penso che lo sarò ancora a lungo.

Non penso sarò ancora un wrestler a tempo pieno per tanto tempo ancora.
Non ho mai pensato all'idea di ritirarmi sinceramente. Vorrei lottare fino alla vecchiaia, e quando dico vecchio, intendo molto vecchio. Io amo il wrestling.

Proprio come molti di quelli che mi hanno ispirato, come Jerry Lawler e Terry Funk e anche come molti dei wrestler europei, tipo Johnny Saint, che è stato on the road fino ai sessant'anni, magari fino ai settanta.

Non perchè avessero bisogno di soldi o per questo o per quello. Loro lo facevano perchè amavano farlo, giusto?
Ovviamente quando diventi vecchio il tuo stile cambia. Quando avrò 50 anni, non sarò in grado di combattere come adesso e già adesso non sono in grado di farlo come quando avevo 25 anni, giusto? Quindi dovrò cambiare ed evolvermi.
Ho così tanta passione ancora dentro di me per questo e così mi rimane molto difficile da accettare l'dea che 'potrei non farlo ancora'

PERCHE'? PERCHE'? Anche se dovrò farlo in una palestra con 75 persone nel pubblico, lo farei per divertimento. E' qualcosa che veramente amo. Quindi, l'idea di ritirarmi in maniera definitiva è qualcosa che veramente mi disgusta al massimo" .