Ex atleta WWE e WCW attacca Da Man: "La fama deve aver dato in testa a Goldberg"



by   |  LETTURE 2046

Ex atleta WWE e WCW attacca Da Man: "La fama deve aver dato in testa a Goldberg"

Negli ultimi anni, la figura di Bill Goldberg è tornata in maniera prorompente ad affacciarsi sulle scene della WWE, dopo anni in cui il wrestler non calcava più un ring di pro-wrestling, dopo essere andato via dalla compagnia dei McMahon nell'ormai lontano 2004.

Dopo aver passato più di 10 anni lontano dai ring della WWE, Da Man è tornato non solo a farsi vedere, ma anche a competere a livello atletico sui ring della federazione di Stamford, arrivando ad agguantare anche due titoli Universali che ancora mancavano alla sua collezione personale.
Dopo aver scatenato le critiche più aspre da una cospicua fetta di fan del WWE Universe, Bill Goldberg si appresta a sfidare anche il WWE Champion Drew McIntyre, nella sfida del prossimo ppv, denominato Royal Rumble.

Konnan crede che Goldberg si sia montato la testa con la fama

Nella sua ultima intervista, lo storico manager e lottatore di WCW, WWF, AAA, TNA e molte altre compagnie mondiali, Konnan, ha voluto parlare anche della situazione Goldberg-WWE, con il cubano divenuto famosissimo specialmente nel circuito indipendente messicano che ha infatti voluto dire in merito all'Hall of Famer:

"Un po' credo si sia montato la testa.

Voglio dire, quando diventi popolare con una massa di persone così grande, come lui ha fatto in poco tempo, in maniera così veloce, le persone cominciano a trattarti in maniera differente e tu pensi di essere veramente differente.

Così la cosa comincia ad entrarti piano piano in testa, non era di certo così montato quando è approdato nel mondo del wrestling. E' anche vero che ci sono stati un sacco di ragazzi che hanno tentato di farlo cadere subito dal piedistallo, così lui è piombato nella paranoia allo stesso tempo" .

Secondo lo storico manager cubano, quindi, la colpa del fatto che Goldberg si sia montato la testa, non sarebbe del solo storico lottatore, ma anche dei colleghi che hanno fatto di tutto per levargli quella fama che in un modo o nell'altro Da Man si era guadagnato, non facendo altro che ingigantire l'ego dell'ex campione mondiale della WCW, dove sia Konnan che Goldberg hanno lavorato.