Eric Bischoff: "Ecco perché i fan WWE odiano Goldberg"



by   |  LETTURE 4326

Eric Bischoff: "Ecco perché i fan WWE odiano Goldberg"

Negli ultimi due-tre anni, la WWE ha utilizzato molto spesso l'aiuto di Bill Goldberg come attrazione principale in diversi eventi della compagnia, con l'Hall of Famer della federazione di Stamford che è addirittura diventato campione Universale della WWE, dopo aver superato i 50 anni, stabilendo un record nuovo per la compagnia dei McMahon e qualora dovesse agguantare anche il titolo WWE nel corso del suo match alla Royal Rumble, contro il WWE Champion Drew McIntyre, riuscirebbe a diventare anche il campione WWE più anziano della storia della federazione, sorpassando il record di Vince McMahon.

Ovviamente, tutto ciò ha destato non poco scalpore all'interno del WWE Universe, con i fan che si schierano in due gruppi abbastanza estesi, tra chi ama e chi odia Da Man, con i suoi detrattori che non sopporterebbero già più il lottatore ormai 54enne, considerandolo solo un atleta ormai ritirato che arriva a rubare la scena ai giovani atleti della federazione.

Eric Bischoff prova a spiegare perchè ai fan non piace più Goldberg

Nel suo ultimo intervento fatto ai microfoni della trasmissione di Riju Dasgupta, l'ex General Manager di Monday Night Raw, nonchè direttore della defunta WCW, Eric Bischoff, ha voluto spiegare ai fan e agli addetti ai lavori per quale motivo una fetta così grossa di pubblico non sopporti ormai più l'Hall of Famer della compagnia dei McMahon, dicendo:

"Penso che derivi tutto dagli inizi della carriera di Goldberg.

Bill Goldberg è diventanto una mega star praticamente in una notte. E come risultato di questo, Bill Goldberg è stato subito inserito nei match dei main event con i talenti più grandi che ci fossero all'epoca, senza mai aver avuto veramente l'esperienza adatta per stare lì, con i match drammatici che molti hanno avuto, come Sting, o Chris Jericho, o qualsiasi altra leggenda tu voglia menzionare, nessun'altra top star ha avuto la sua fortuna.
Io penso che a causa della poca esperienza di Bill Goldberg, all'inizio della sua carriera e a causa del fatto che lui adesso non abbia mai avuto la possibilità di incrementare le sue skills per quanto riguarda le tecniche in-ring o le varie abilità di un wrestler, a causa di questo, adesso in molti lo identificano come un lottatore limitato.

Penso ci sia ancora molto risentimento negli occhi dei fan per questo. Loro capiscono il suo personaggio, il grande e potente personaggio che porta in scena, ma a causa delle sue limitazioni, che sono dettate da quello che sa fare sul ring, penso che continuerà ad esserci sempre questo risentimento e questa resistenza nei confronti di Bill Goldberg" .

Per colpa della mancata gavetta, quindi, secondo Eric Bischoff ci sarà sempre una grossa fetta di pubblico che non amerà Goldberg, o che ostenterà il fatto di odiare realmente il suo personaggio, per non aver visto crescere le sue abilità in-ring, come fatto da tutti i suoi colleghi.