La WWE punì Big Show per la sua grave obesità molti anni fa



by   |  LETTURE 3566

La WWE punì Big Show per la sua grave obesità molti anni fa

Uno dei volti più famosi e familiari dell'intera storia della WWE è sicuramente quello di Big Show, atleta gigante della compagnia di Stamford che per anni ha calcato i ring della federazione dei McMahon, cambiando spesso attitudine, da face a heel e viceversa.

La lunghissima carriera in WWE di Big Show parte infatti dalla fine degli anni '90, quando il gigante approdò sui ring dei McMahon spostandosi dalla WCW, dove ebbe i primi successi, intromettendosi nella faida tra Vince McMahon e Stone Cold Steve Austin, come asso nella manica proprio del Chairman WWE.
A distanza di oltre 20 anni, sembrerebbe essere arrivato adesso il momento del riposo per l'atleta mastodontico della compagnia di Stamford, che da diverso tempo ormai lotta o prende parte agli show settimanali solo saltuariamente, come avvenuto a Raw Legends ed in poche altre situazioni.

Jim Ross rivela la punizione affibbiata dalla WWE a Big Show per il suo peso

Dopo aver fatto il salto della barricata dalla WCW alla WWE, Big Show ha purtroppo anche iniziato ad ingrassare vistosamente, con i dirigenti dell'epoca della federazione che hanno infatti pensato di spedire l'atleta in OVW, così da permettergli di perdere peso in modo consistente, prima di tornare a lottare on-screen, visto che un suo peso ancora maggiore avrebbe portato a dei possibili problemi di salute e soprattutto poteva impedirgli di fare il suo lavoro on-screen.

Ai microfoni del suo Grilling JR, l'Hall of Famer della WWE Jim Ross, ha voluto raccontare tutta questa faccenda a Conrad Thompson, dicendo:

"Sì ed è proprio lì che rimasi deluso. Pensavo che il suo peso e la sua obesità avrebbero accorciato la sua vita.

Non era una cosa alla 'Bene, non può fare una hurricanrana, o non può fare un suicide dive' No cavolo. Pensavo fosse ad un passo o due dal non essere più un wrestler da poter mettere sotto contratto" .

Dopo il caso Yokozuna, atleta che aveva continuato ad ingrassare fino a diventare quasi immobile sui ring dell'allora WWF, la compagnia non voleva vedere un secondo atleta andare incontro alla morte per un aumento sconsiderato di peso.

Big Show fu infatti inviato in OVW da Agosto del 2000 fino al Gennaio dell'anno dopo, con il suo ritorno on-screen che arrivò solo nella Rumble di quell'anno. A quanto pare, però, ci vollero ancora anni prima che Big Show perdesse qualche chilo, con il gigante della WWE che invece continuò ad ingrassare fino al suo addio momentaneo alle scene, dove perse oltre 40 kg nel 2007.