WWE, si pensa ad un cambio avversario per Roman Reigns alla Royal Rumble



by   |  LETTURE 5419

WWE, si pensa ad un cambio avversario per Roman Reigns alla Royal Rumble

Nell'ultimo episodio di Friday Night Smackdown abbiamo assistito ad incredibili colpi di scena che hanno portato ad un nuovo sfidante per il WWE Universal Champion Roman Reigns, un avversario sicuramente inaspettato, ovvero l'ex campione del mondo NWA Adam Pearce.

Nel corso delle ultime settimane a SmackDown il Tribal Chief ha pian piano letteralmente 'fatto fuori' tutti i Babyface più promettenti dello show blu rimanendo così praticamente senza avversari per il primo grande PPV del 2021, ovvero la Royal Rumble.

Di fatto è stato proprio Roman Reigns a 'scegliere' il suo avversario visto che nel match finale per decretare lo sfidante del campione tra Pearce e Shinsuke Nakamura, Reigns ha interferito insieme a Jey Uso facendo a pezzi quest'ultimo e mettendo il corpo quasi esanime di Adam Pearce sull'avversario decretando il conteggio e di conseguenza la vittoria di Pearce.

Un clamoroso cambio per lo sfidante a SmackDown?

Nel corso dell'ultimo episodio di Wrestling Observer Radio il noto collega Dave Meltzer ha chiarito di non credere molto a questa sfida tra Roman Reigns ed Adam Pearce e per quel che gli risulta ci saranno colpi di scena nelle prossime settimane con un altro sfidante che sfiderà The Big Dog alla Royal Rumble 2021.

Ecco le sue parole: "Mi risulta davvero strano come match alla Royal Rumble quello tra Roman Reigns ed Adam Pearce. È possibile che quest'ultimo venda sostituito e non escludo ci sia l'ultimo atto della rivalità tra Roman Reigns e Kevin Owens alla Royal Rumble.

In caso contrario devo solo pensare che in federazione non ci sono proprio idee su cosa fare a SmackDown" Dal suo ritorno sulle scene Roman Reigns, in questa ormai non più inedita veste da Heel, è al momento la più importante figura in WWE nel roster principale, un autentico dominatore che ha difeso più volte il titolo prima dagli attacchi di suo cugino Jey Uso (poi diventato suo discepolo) e poi nella faida contro Kevin Owens che ha provato a recargli fastidio ma che alla fine si è dovuto arrendere allo strapotere del Tribal Chief della WWE.