Goldberg sfida ufficialmente Roman Reigns: "Sei il prossimo"



by   |  LETTURE 2787

Goldberg sfida ufficialmente Roman Reigns: "Sei il prossimo"

L'emergenza sanitaria ha costretto la WWE a cambiare diversi piani nel corso di quest'anno, ma c'è un vero e proprio dream match che è stato del tutto cancellato in questo 2020. WrestleMania 36 è stato un evento che ha subito diverse modifiche improvvise, una su tutte il cambio di sfidante per Goldberg, l'allora campione universale.

Infatti il dream match contro Roman Reigns è stato annullato quando il Big Dog ha deciso di rimanere a casa come misura precauzionale e Braun Strowman ha preso il suo posto, laureandosi anche campione mondiale per la prima volta in carriera.

Nell'episodio di oggi pomeriggio di The Bump, Goldberg è stato ospite dello show ed ha apertamente parlato del mancato match contro Roman Reigns. Intervistato da Kayla Braxton riguardo la sua apparizione nel pubblico del WWE ThunderDome durante la annuale Season Premiere di SmackDown, Da Man ha affermato di avere un conto in sospeso con il Tribal Chief: "Roman Reigns è scappato da me prima di WrestleMania, mi ha rubato la mossa finale chissà quanti anni fa e continua ad usarla ma ad un livello inferiore.

Siamo sinceri, io sono l'uomo con la migliore Spear al mondo e Roman Reigns non saprà neanche cosa voglia dire finché non ne subirà una da parte mia. Roman, sta arrivando ed anche io sto arrivando. Sarò anziano, sarò grigio, ma sono ancora Goldberg".

Goldberg: "Torno a lottare in WWE e sfido Roman Reigns"

Con poche parole, Goldberg sembra aver ripreso la sua rivalità con Roman Reigns proprio da dove l'aveva lasciata, lanciando quella che a tutti gli effetti sembra essere una sfida ufficiale.

L'intervista è poi terminata con le seguenti parole: "Grazie ragazzi e ragazze, come sempre è un privilegio essere con voi... Who's next? Roman's next!".

Goldberg non combatte in WWE dalla seconda serata di WrestleMania 36, quando perse lo Universal Championship precedentemente conquistato a Super ShowDown contro The Fiend.

Sembra che Goldberg abbia firmato un contratto che lo legherà alla federazione di Stamford fino al 2023, con due match garantiti all'anno. Per il 2020 questi due incontri sono già stati disputati, ma proprio questo farebbe pensare che lo scontro tra Roman Reigns e Goldberg potrebbe essere uno dei piatti forti della prossima edizione di WrestleMania o addirittura della Royal Rumble, primo PPV della WWE del 2021.