Il ritorno dei Forgotten Sons a SmackDown: che fine ha fatto Jaxson Ryker?



by   |  LETTURE 2299

Il ritorno dei Forgotten Sons a SmackDown: che fine ha fatto Jaxson Ryker?

Durante l'ultima puntata di SmackDown King Corbin ha sconfitto Buddy Murphy grazie all'aiuto di Steve Cutler e Wesley Blake, che sono tornati a farsi vedere in WWE dopo diversi mesi di assenza. I due nuovi alleati di Corbin, infatti, avevano debuttato a SmackDown nella puntata post-WrestleMania dello show del venerdì sera come parte della stable Forgotten Sons, con la quale avevano già avuto successo a NXT.

I piani per loro erano anche considerevoli, dato che avrebbero dovuto sconfiggere il New Day per laurearsi campioni di coppia, ma qualcosa è andato storto ed i due sono stati presto allontanati dalle scene. Il motivo è dovuto al terzo membro dei Forgotten Sons, Jaxson Ryker, che nel bel mezzo dei disordini politici negli USA e delle proteste del movimento Black Lives Matter aveva deciso di scrivere un tweet di supporto alle politiche di Donald Trump, includendo anche la catchphrase dei Forgotten Sons e di conseguenza la loro gimmick.

Ryker ha così attirato verso di sé una dose di heat non indifferente e la WWE ha immediatamente deciso di rimuovere la fazione dalla propria programmazione.

Quale futuro in WWE per Jaxson Ryker dei Forgotten Sons?

Dopo mesi di attesa, Cutler e Blake, i quali si erano distanziati dalle affermazioni del compagno di stable, sono finalmente tornati in TV, ma cosa ha in serbo la WWE per Jaxson Ryker? Come riportato da Fightful Select, al momento non ci sarebbe alcuna intenzione di riportare Ryker sugli schermi televisivi ed è stato riportato che l'heat verso di lui sarebbe ancora molto forte.

Circa un mese fa il lottatore ha cancellato i propri profili social e quando la federazione di Stamford è stata interrogata sul suo futuro è stato dichiarato che non ci sono piani per lui al momento. Alcune indiscrezioni rivelano la scarsa considerazione che la WWE avrebbe per Jaxson Ryker, che lo avrebbe definito come "qualcuno per cui non vale la pena rischiare" e di cui non erano così entusiasti neanche al momento del passaggio da NXT.

Per quanto riguarda Steve Cutler e Wesley Blake, invece, la sensazione comune nel backstage è che entrambi siano rimasti imbrogliati in una situazione così scomoda per motivi che non dipendono da loro e per vari mesi il creative team avrebbe proposto diverse idee per riportarli al più presto in azione con una gimmick diversa da quella dei Forgotten Sons.