Kane: "La Tombstone è una mossa pericolosissima, vi spiego perché"



by   |  LETTURE 10500

Kane: "La Tombstone è una mossa pericolosissima, vi spiego perché"

Kane è una delle tante leggende che si sono rese disponibili per onorare The Undertaker a Survivor Series, l’ultimo pay-per-view della WWE andato in onda domenica scorsa. Kane ha fatto il suo debutto in WWE a ‘Badd Blood’ nel 1997, quando ha interferito nel match tra Taker e Shawn Michaels a Hell in a Cell.

I ‘Brothers of Destruction’ si sono recentemente concessi ai microfoni di ‘Notsam Wrestling’ per ricordare alcuni momenti salienti della loro illustre carriera. Nonostante le indiscrezioni che circolano, è probabile che il ‘Deadman’ abbia disputato il suo ultimo match in WWE contro AJ Styles nell’ultima edizione di WrestleMania.

Kane: "La Tombstone è una manovra difficilissima"

“Nelle settimane precedenti a quel debutto, ero andato a Stamford per esercitarmi un po’. Mi sono messo ad emulare le mosse di Undertaker e ricordo che ho dovuto fare parecchi addominali per raggiungere il livello fisico necessario.

Non ho mai veramente pensato alla velocità della Tombstone. Le mie preoccupazioni erano relative soprattutto alla sicurezza e alla stabilità della presa. Non dobbiamo dimenticare che si tratta di ragazzi di 300 libbre, non è la manovra più facile del mondo da portare a termine.

Se viene impostata nel modo sbagliato, diventa quasi impossibile correggerne l’esecuzione in corso d’opera. Quella mossa è sicuramente una delle più complicate e angoscianti che abbia mai fatto. Soprattutto in un pay-per-view, ha il potenziale per essere fantastica e catturare l’attenzione delle persone, ma può benissimo diventare pericolosa” – ha raccontato Kane.

A quanto pare, l’addio di Undertaker non ha soddisfatto tutti gli appassionati, che si sarebbero aspettati più movimento e colpi di scena nell’ultima apparizione di una delle superstar più iconiche di sempre.

“L’intero ‘Farewell’ di Undertaker è stato piuttosto noioso. Per cosa siete venuti sul ring?’, è stato il momento di un fan sotto la foto di Taker. “È stato fantastico rivedervi in TV, ma volevo di più”, ha spiegato un altro fan. Il WWE Hall of Famer The Godfather ha ammesso: “Poteva essere scritto meglio”. E se lo dice lui…