Ecco perché i wrestler WWE non hanno appoggiato pubblicamente Zelina Vega



by   |  LETTURE 2465

Ecco perché i wrestler WWE non hanno appoggiato pubblicamente Zelina Vega

Uno degli avvenimenti più sorprendenti della WWE nelle ultime settimane è stato sicuramente il rilascio di Zelina Vega da parte della compagnia, che, non ha apprezzato la decisione con il quale Zelina Vega, incurante del divieto imposto da Vince McMahon, ha continuato ad utilizzare strumenti vietati come Cameo, Twitch ed addirittura aprendo un profilo con un nome diverso da quello della wrestler sulla nota compagnia OnlyFans.

Mediante un podcast Ryback ha chiarito uno dei dubbi riguardanti il licenziamento di Zelina.

Ryback chiarisce perché nessuno ha difeso Zelina Vega

Nel corso del suo Shooting Blanks Wrestling Report l'ex wrestler WWE Ryback ha parlato di come le superstar della federazione di Vince McMahon abbiano magari mandato messaggi di supporto alla ragazza, ma in realtà non vogliono (o non possono) sostenere pubblicamente Zelina Vega.

Ryback ha sottolineato come questo complica i piani per i sindacati visto che senza la pubblica solidarietà di altri wrestler Zelina avrà difficoltà a difendersi. Ecco le sue parole:

"Ho deciso di sostenere lei e le critiche alla WWE e questo per me è davvero un bene.

Mi dà davvero fastidio tutto questo, Zelina è una ragazza davvero talentuoso e devo dire che capisco entrambi i lati e non voglio parlare male degli altri wrestler. Quando sei in WWE e guadagni tutti quei soldi, parliamoci chiaramente, chi metterebbe a repentaglio tutto questo? Soldi, fama e successo? Il problema è che lei ha preso una posizione e chi si è schierato con lei? Nessuno!

Ecco perché l'ho apprezzata, ci vuole un gran coraggio a fare ciò"

L'ex wrestler ha poi proseguito: "Vi garantisco che ha ricevuto diversi messaggi di sostegno da parte degli altri wrestler che gli avranno confermato quanto la rispettano e la stimano.

Ma pubblicamente nessuno farà nulla e questo può essere un problema. Amo wrestler come Roman Reigns e Drew McIntyre, ma alla fine neanche loro fanno nulla e piuttosto seguono solo i soliti meccanismi della compagnia"

La realtà è che la WWE ha un enorme potere sulle proprie superstar ed è davvero difficile per chiunque mettersi contro un personaggio come Vince McMahon.