Una Superstar WWE sparisce di punto in bianco da Raw: ecco le possibili cause



by   |  LETTURE 10598

Una Superstar WWE sparisce di punto in bianco da Raw: ecco le possibili cause

Negli ultimi mesi, una delle stable che ha fatto più discutere sui ring di Monday Night Raw, è stata sicuramente quella dei ragazzi che formano la Retribution, squadra nata da diversi movimenti di caos, che piano piano è riuscita a prendere una forma ben consolidata sui teleschermi della federazione, con l'ex atleta di Smackdown, Mustafa Ali, che alla fine si è rivelato esserne addirittura il leader.

Dopo l'apparizione di Mustafa Ali alla guida della cosiddetta "Stable del Caos", un'altra componente della squadra che fino a quel momento era apparsa più volte sui ring del main roster come parte integrante della squadra ha però lasciato il team, con Mercedes Martinez, ex atleta di NXT che aveva cambiato anche nome per entrare nella stable diventando Rataliation e affiancando l'unica altra donna che è Reckoning (Mia Yim), che si è invece volatilizzata nel nulla.

Rivelati i motivi dell'uscita di scena di Mercedes Martinez?

Sebbene negli ultimi giorni vi avessimo già riportato la notizia che a voler uscire dalla stable sia stata la stessa ragazza, per una sua espressa richiesta alla dirigenza della WWE, fino ad oggi nessuna motivazione valida era stata diramata dai siti del settore, con la stessa Martinez che oggi sembra aver fatto un po' di chiarezza sulla sua situazione e quindi anche sul perchè avrebbe deciso di lasciare i teleschermi della WWE.

In un tweet abbastanza chiaro di oggi pomeriggio, la wrestler di Raw ha infatti scritto:


"Solo per ricordare: SIAMO ANCORA IN UNA PANDEMIA!!!

Io ho l'asma e un figlio immunodepresso, quindi PER FAVORE prendete il Covid-19 SERIAMENTE. Siate sicuri, rimanete in salute. Lavatevi le mani regolarmente. E.... INDOSSATE LE VOSTRE MASCHERINE per la vostra sicurezza e quella degli altri come me e mio figlio.

GRAZIE MERCEDES" . A quanto pare, le gravi motivazioni che hanno spinto l'atleta ex NXT ad assentarsi in maniera così improvvisa dai ring della compagnia numero uno di wrestling al mondo, sarebbero serie, con un eventuale contagio in casa che potrebbe essere pericolosissimo se non letale per lei o il figlio e con la WWE che non ha potuto far altro che concedere alla lottatrice un periodo off-screen ancora dalla durata apparentemente indeterminata.