Vince McMahon ha riportato in vita una mossa bandita da tempo in WWE?



by   |  LETTURE 8587

Vince McMahon ha riportato in vita una mossa bandita da tempo in WWE?

Nella storia recente della WWE, ci sono stati parecchi casi di mosse e manovre dei wrestler che sono state letteralmente bandite dai ring della compagnia, come ad esempio la Piledriver, la Curb Stomp,(che per un periodo è stata sostituita dal Pedigree come mossa finale di Seth Rollins) o la famosa Buckle Bomb, utilizzata proprio dall'Architetto dello Shield, che ha purtroppo costretto al ritiro Sting, dopo essersi fatto male con l'esecuzione sbagliata della mossa.

Dopo aver visto anche Kairi Sane cadere vittima della mossa all'angolo per mano di Nia Jax, Vince McMahon e soci avrebbero deciso di bandire anche questa manovra, che era stata adocchiata già dal 2015 come mossa pericolosa, con la Powerbomb sull'angolo del ring che per diversi mesi non è più apparsa in nessuno show della compagnia, con la lista di manovre non permesse ai wrestler della federazione che si è così allungata ancora una volta.

A Smackdown torna la Buckle Bomb per mano proprio di Seth Rollins

A quanto pare, però, Vince McMahon sembrerebbe aver cambiato idea nell'ultimo periodo, con la manovra precedentemente bannata dopo l'incidente tra Kairi Sane e Nia Jax, che sarebbe tornata proprio nel match tra Seth Rollins e Murphy, andato in onda nell'ultima puntata dello show blu.
Come visto durante la contesa, infatti, l'ex Monday Night Messiah avrebbe utilizzato proprio la Powerbomb contro al paletto di sostentamento del ring come offesa al suo avversario, con Dave Meltzer del Wrestling Observer che avrebbe quindi ipotizzato un nuovo benestare sulla manovra da parte di Vince McMahon in persona.

Qualora tale mossa non fosse stata autorizzata, infatti, la WWE avrebbe potuto multare l'ex Universal Champion, come già successo in passato con CM Punk, che eseguì una Piledriver su John Cena senza permesso sui ring di Raw o con Triple H e The Undertaker, che si colpirono con una sediata sulla testa in uno dei loro match di Wrestlemania, nonostante in WWE ci sia ormai il divieto assoluto di utilizzare la steel chair in quel modo, per via delle frequenti commozioni cerebrali ricevute dopo tali attacchi.
Come ipotizzato da Meltzer, quindi, per il momento sembrerebbe che il solo Rollins sia stato autorizzato dalla dirigenza a poter riutilizzare la manovra, con gli altri talenti che per il momento rimangono a guardare.