Daniel Bryan: "Ci sono cose che non riesco più a fare sui ring WWE"



by   |  LETTURE 3458

Daniel Bryan: "Ci sono cose che non riesco più a fare sui ring WWE"

Purtroppo, prima o poi arriva il tempo del ritiro per ogni wrestler, chi per colpa di un brutto infortunio che gli taglia letteralmente le gambe (in senso figurato ma non solo), chi per colpa della vecchiaia che ormai incombe e chi invece per una scelta personale, con tutte le Superstar della WWE che prima o poi sono destinate ad appendere i propri stivaletti da ring al famoso chiodo, per prendersi quel meritato riposo e quel pensionamento che magari hanno sognato da tempo.

In un anno dove anche The Undertaker sembra essersi ritirato definitivamente, dopo una carriera lunga ben 30 anni, qualche altro wrestler avrebbe già rivelato di avere gli anni o addirittura i mesi contati come wrestler, come ad esempio l'ex WWE Champion AJ Styles, che in diverse delle sue ultime interviste ha rivelato di aver firmato il suo ultimo contratto da performer per la compagnia dei McMahon, per poi dedicarsi a qualcos'altro, che non comprenda il lottare in prima persona.

Anche Daniel Bryan comincia ad accusare l'età che avanza?

Uno dei tanti wrestler che invece sarebbe alle prese con le prestazioni che cominciano a calare per via dell'età e degli acciacchi accumulati durante tutta la carriera è l'altro ex WWE Champion Daniel Bryan, il quale parlando ai microfoni di Talking Smack ha rivelato di non essere più in grado di offrire prestazioni di grandissimo livello per un tempo molto esteso, con il leader dello Yes Movement che avrebbe fatto anche il paragone con il collega AJ Styles, dicendo:

"Sono ad un punto adesso, nella mia vita e nella carriera, dove voglio mettere alla prova me stesso contro i migliori performer della WWE.

Sia che siano persone che non ho mai incontrato prima, sia che siano persone ho già incontrato, dato che ci siamo tutti evoluti. Ho notevolmente meno energia nel mio passo però, quando il match va avanti, qualcosa che ho realizzato durante il mio match contro AJ Styles.

Non ho mai avuto problemi di resistenza prima. Non mi stanco ancora fino al punto di crollare in un match, ma mi accorgo di non poter saltare più così in alto, mentre AJ ancora ci riesce" . Ovviamente, poi, Daniel Bryan ha anche scherzato sul fatto che non sia giusto tutto ciò, visto che AJ Styles è di qualche anno più vecchio di lui e che l'ex membro della Wyatt Family si allenerebbe in maniera molto dura per i suoi match di ogni settimana, non riuscendo comunque ad offrire una prestazione simile a quella del collega più "anziano"