Perchè la WWE ha cancellato Raw Underground?



by   |  LETTURE 4623

Perchè la WWE ha cancellato Raw Underground?

Nelle ultime settimane, la WWE aveva pensato bene di mandare in onda nell'ultima ora di Monday Night Raw un nuovo concept di wrestling, con il figlio del Chairman della compagnia, Shane McMahon, che presentava infatti dai sotterranei del Performance Center di Orlando, la sua personalissima edizione di Raw Underground, un nuovo format dedicato alle sfide "illegali", in cui molti degli alteti di Raw, Smackdown ed NXT venivano alle mani su di un ring nero senza corde, con un arbitro non ufficiale ed in match senza regole.

Dopo che la compagnia di Stamford ha mandato in onda diverse puntate di questo format, negli ultimissimi episodi di Monday Night Raw, lo show presentato da Shane McMahon sembrerebbe essere sparito, con diversi rumors online che si sono susseguiti negli scorsi giorni, che affermavano come Raw Underground fosse completamente stato cancellato.

Perchè la WWE ha eliminato Raw Underground dal suo palinsesto?

A quanto pare, benchè la notizia non sia ufficiale, l'Underground della WWE avrebbe definitivamente chiuso i battenti, con Shane McMahon che non tornerà più a presentare il suo show di bisca, per un chiaro intento della dirigenza della federazione e delle emittenti che mandano in onda i tapings tv settimanali.
Secondo quanto rivelato da Bryan Alvarez del Wrestling Observer, infatti, la WWE non avrebbe più voluto che tutti gli alteti di Raw, Smackdown ed NXT si mischiassero insieme per registrare i segmenti dello show dell'Underground, con il noto giornalista che ha infatti raccontato:

"Questo è attualmente il risultato di un problema con la WWE e a quanto pare questo sarebbe definitivo.

La ragione per cui non c'è più Raw Underground è perchè Raw Underground era un segmento che coinvolgeva talenti di Raw, talenti di Smackdown e talenti di NXT e del Performance Center. Quindi, la ragione per cui non ci sarà più Raw Underground è che la compagnia non vuole più avere tutti questi atleti coinvoti nel mix di brand in un unico segmento" .

A quanto pare, i problemi con il virus della pandemia avrebbero inizialmente creato qualche preoccupazione in seno alla compagnia, con un piccolo focolaio ad NXT che ha impedito le prime settimane di registrazione del segmento, con la Draft e le emittenti televisive che vogliono tenere ben divisi i "propri atleti" che avrebbero infine dato il colpo di grazia, uccidendo definitivamente il format di Raw.