Quale sarebbe dovuto essere il match di Eddie Guerrero a Wrestlemania 22?



by   |  LETTURE 8134

Quale sarebbe dovuto essere il match di Eddie Guerrero a Wrestlemania 22?

Come tutto il mondo del pro-wrestling purtroppo sa, l'anno 2005 è stato uno dei più neri e duri per i fan della disciplina, soprattutto per quanto riguarda quelli del WWE Universe, con un leggendario quanto amato atleta dei ring dei McMahon che è venuto a mancare a nemmeno 40 anni; stiamo parlando ovviamente di Eddie Guerrero.

L'atleta di origini messicane che ha fatto la storia del brand blu di Smackdown, è morto infatti in un tour della compagnia per un arresto cardiaco, con l'ex WWE Champion che era previsto per un nuovo giro titolato proprio in quel dello show blu del venerdì sera, che l'aveva visto crollare e poi tornare ai fasti di un tempo, più forte che mai.
Purtroppo per i colleghi, i familiari ed i fan, Eddie Guerrero a Wrestlemania 22 non c'è mai arrivato, con un grandissimo match che era stato già discusso dalla dirigenza della compagnia di Stamford che è rimasto sulla gola di molti fan e di molti addetti ai lavori, che sapevano cosa sarebbe potuto accadere nell'edizione dello Showcase of the Immortals.

Shawn Michaels vs Eddie Guerrero a Wrestlemania 22

Secondo quanto rivelato dal capo del creative team della WWE, Bruce Prichard, nella rubrica "Something to Wrestle With" infatti, Eddie avrebbe dovuto affrontare HBK nell'edizione a cui lui non è mai arrivato:

"Era stato discusso come una delle possibilità perchè loro non avevano mai lavorato insieme e quello sarebbe stato, per lo meno nella mia testa, un dream match vero e proprio.

Quello era sicuramente uno di quei match che tutti avrebbero voluto vedere almeno una volta nella vita" . Se già la morte del Latino Heat, da sola, non avesse sconvolto e rattristato i fan della WWE, questa notizia sicuramente andrà ad aumentare il magone per i fan e gli addetti ai lavori su "quello che sarebbe potuto essere se..."

.
Purtroppo i Dream Match che Eddie Guerrero avrebbe potuto fare negli anni a venire con i nuovi talenti messi sotto contratto dai McMahon, ahinoi, rimarranno sempre e solo tali, a causa di una delle morti più inaspettate e dolorose del mondo del pro-wrestling, che ha colpito indistintamente fan grandi e piccini, allo stesso modo.