Di chi è stata l'idea in WWE del gran finale di Clash of Champions? *SPOILER*



by   |  LETTURE 3587

Di chi è stata l'idea in WWE del gran finale di Clash of Champions? *SPOILER*

Durante la nottata, la WWE ha mandato in onda dal suo ThunderDome di Orlando la sua ultima "fatica", con Clash of Champions che ha lasciato sorpresi molti fan, sia per chi ha apprezzato notevolmente l'evento, sia per chi pur non apprezzando i vari vincitori dei match della serata, ha comunque favorito la sorprendente linea seguita dalla federazione in campo di storytelling.

Uno dei match più attesi della card, è stato sicuramente quello valido per il titolo Universale di Smackdown, con Roman Reigns che ha mantenuto con successo la sua cintura, dall'attacco dei cugino Jey Uso, in una contesa che è diventata ben presto una mattanza, che ha alla fine richiesto anche l'intervento dell'infortunato Jimmy, fratello di Jey, che ha dovuto interrompere il match lanciando un asciugamano in segno di resa sul ring.

Chi è stato l'ideatore del massacro tra Roman Reigns e Jey Uso?

A quanto pare, secondo quanto riferito da Dave Meltzer durante uno degli ultimi aggiornamenti del Wrestling Observer Newsletter, l'idea di proporre un finale leggermente in stile "MMA", non sarebbe stata del Chairman della compagnia, Vince McMahon, bensì del manager on-screen del campione: Paul Heyman.
Secondo il noto giornalista, infatti, durante il main event della serata serviva qualcosa di forte da proporre ai fan del WWE Universe, ma le idee del Chairman erano un po' troppo "deboli" secondo lo stesso Vince.
A dare una mano a rincarare la dose per far uscire Roman Reigns come mattatore assoluto della serata, è arrivato così il Mad Genius, che grazie alla sua preparazione in campo di storytelling è riuscito a mettere in scena con il campione Universale un vero e proprio capolavoro narrativo, con Roman Reigns che è diventato subito un beniamino dei fan smart della compagnia.

Riportando esattamente le parole di Meltzer in merito al main event, infatti:

"Quando Roman Reigns ha fatto quel brutale attacco sul cugino, si è capito che dietro a tutto c'era Heyman, perchè Vince McMahon non la pensa così.

Ovviamente, Vince McMahon non la vede in quel modo, ma sono sicuro che ci siano stati diversi aspetti che sono stati inseriti nel match proprio dal manager, che saranno degli input per il futuro e che comunque nonostante tutto sono stati portati a termine nel migliore dei modi" .

Il brutale attacco perpetrato da Reigns verso il cugino, è stato infatti uno dei momenti più sorprendenti e scioccanti dell'intero ppv, con una frangia di fan che ha sempre fischiato il talento di origini samoane che adesso avrebbe invece cambiato idea verso di lui, in un capovolgimento di fronte che al personaggio di Reigns serviva da diversi mesi.