The Miz: "Questo wrestler può diventare Universal Champion WWE entro fine anno"



by   |  LETTURE 4237

The Miz: "Questo wrestler può diventare Universal Champion WWE entro fine anno"

Nel corso di una recente intervista il wrestler e showman della WWE The Miz si è confessato ai microfoni di Ben Kiely di SportsKeeda Wrestling ed ha rivelato particolari aneddoti. L'ex WWE Intercontinental Champion ha discusso di una serie di argomenti tra i quali l'assenza dei fan dalle arene WWE e ha rivelato che a suo parere il wrestler Big E sarà WWE Universal Champion entro la fine del 2020.

Le parole di The Miz nel corso dell'intervista

The Miz ha rivelato che per un wrestler è difficile valutare come sta andando il proprio Angle e la propria sfida senza la presenza del pubblico. Ecco le sue parole: "È difficile da valutare tutto questo.

Ne parlai recentemente con Big E nel corso di un nuovo show su WWE Network , ovvero Talking Smack. Eravamo in una discussione abbastanza accesa e lo ascoltavo parlare" Riguardo il futuro di Big E, The Miz ha dichiarato: "Stavamo parlando ed ascoltavo riguardo Big E.

Lui sta cercando di sviluppare la sua carriera da wrestler single e sta provando ad allontanarsi dal New Day. Io ho parlato con altri e ho chiesto 'come lo valuterete visto che non abbiamo un pubblico?' Penso a Kofi Kingston e credo che tutto quello che ha fatto da campione di singolo non lo avrebbe mai fatto senza pubblico che lo riscaldava e lo entusiasmava ogni volta"

The Miz ha poi chiarito che Big E sarebbe un grande wrestler se restasse un wrestler serio ed eliminando la commedia dal suo modo di fare. Ecco le sue parole: "Quando parlavo con Big E a Talking Smack gli ho detto che doveva essere più serio perché è così si comportano gli atleti di alto livello e tutti i Main Eventer della WWE.

Io credo che lui vale questi livelli e se riesce ad ascoltare questo consiglio può diventare Universal Champion WWE entro la fine dell'anno" Attualmente The Miz è impegnato come Heel in un feud contro Otis insieme al proprio caro amico John Morrison.