Arn Anderson e l'heat ricevuto da una WWE Superstar per non aver ascoltato John Cena



by   |  LETTURE 1720

Arn Anderson e l'heat ricevuto da una WWE Superstar per non aver ascoltato John Cena

Nel corso della storia della WWE, ci sono state svariate liti e svariati battibecchi che hanno portato molti dei protagonisti dei ring dei McMahon a prendere strade alternative, chi per un motivo importante chi per uno un po' più futile, come molte delle "prime donne" della compagnia che hanno alla fine chiesto il rilascio o addirittura fatto qualcosa per meritarselo.

Uno degli episodi di questo tipo più iconici e storici, su cui i fan del WWE Universe sono ancora in dubbio sul fatto che fosse almeno in parte scriptato o meno, è il famoso Screwjob di Montreal, dove Bret Hart venne privato del titolo massimo dell'allora WWF, prima del suo passaggio sui ring della WCW, con il rapporto tra la compagnia dei McMahon, il Chairman stesso ed il canadese che fu rovinato per molti e molti anni da allora.

Arn Anderson racconta la sua verità sul caso John Cena-Alex Riley

Nel corso degli ultimi anni, si è molto parlato anche del caso accaduto tra il pluri-campione WWE John Cena e l'ex manager/scagnozzo di The Miz all'epoca della sua vittoria titolata del WWE Championship, Alex Riley.

Molte volte infatti si era parlato online del fatto che il ragazzo avesse alzato troppo la voce con l'allora leader dello spogliatotio della WWE, tanto da ricevere ritorsioni da diversi improtanti componenti del backstage della WWE, che alla fine portarono al suo rilascio.
Nell'ultima puntata del suo podcast, il The Arn Show, anche il WWE Hall of Famer Arn Anderson, che adesso lavora per la AEW ma all'epoca dei fatti era ancora un importante road agent WWE, ha voluto dire la sua sulla faccenda, rivelando:

"Penso che Alex avesse un buon look.

Penso anche che il suo lavoro fosse buono. Sembrava anche funzionare perfettamente quando lo hanno affiancato a The Miz. Ma c'è una famosa storia che dice che quando John Cena gli offrì il suo aiuto, lui si sia detto non interessato e abbia scacciato Cena, con le voci che sono arrivate immediatamente nel locker room e negli uffici.

Sono assolutamente certo che è stato proprio in quel momento che il ragazzo è stato tagliato da tutti i piani in cui era coinvolto" . In molti, tra i fan del WWE Universe, nel corso degli anni hanno infatti imputato a John Cena la colpa di aver stroncato sul nascere la carriera del giovane ragazzo sui ring della WWE, con Alex Riley che sembrava uno dei futuri main eventer della WWE o magari anche solo un buon mid-upper carder, che però è caduto vittima di una politica di backstage molto forte, come molti altri prima e dopo di lui.