La Retribution cambia faccia in WWE e appare a Raw come mai vista prima *SPOILER*



by   |  LETTURE 2775

La Retribution cambia faccia in WWE e appare a Raw come mai vista prima *SPOILER*

Notte di grandi novità e capovolgimenti di fronte quella di Monday Night Raw, con l'ultima puntata dello show rosso che ha portato parecchie novità nel mondo delle storyline della WWE, con Seth Rollins e Rey Mysterio che sono venuti faccia a faccia ancora una volta, col Messia di Raw che ha tentato in ogni modo di distruggere la famiglia del folletto di San Diego, questa volta con un apparentemente fasullo test di paternità e con la Retribution che ha invece preso il comando della puntata, confermando di aver firmato un contratto come Superstar WWE.

E' proprio così, da questa notte, i membri della "stable del caos" come veniva spesso chiamata la Retribution a causa dei continui attacchi a sorpresa che arrecavano danni a tutto e tutti, fanno parte del roster ufficiale della compagnia di Stamford, con alcuni di essi che hanno ormai confermato le proprie identità, benchè abbiano però cambiato i loro nomi.

Ma andiamo per ordine.

La Retribution firma un contratto da Superstar e fa il suo primo match on-screen

Durante la puntata dello show rosso andata in onda stanotte, i cinque componenti ormai familiari della stable, si sono presentati con un look abbastanza diverso rispetto al solito, indossando una maschera che copriva solo metà volto, con il resto della fisionomia che ha ormai confermato come a celarsi sotto alle spoglie della Retribution siano quindi: Dominik Dijakovic, Mercedes Martinez, Dio Maddin, Mia Yim e Shane Thorne.
Ad inizio puntata, i cinque hanno fatto il loro ingresso al centro del ThunderDome, confermando di aver firmato un contratto con la WWE, che adesso li annovera tra i componenti del suo roster ufficiale.
Dopo aver fatto un promo nella quale hanno parlato sia Mia Yim che Dijakovic, a fare il loro ingresso sul ring è stato l'Hurt Business, il quale ha accerchiato i cinque della stable, che a loro volta hanno chiamato i rinforzi, facendo arrivare decine di incappucciati.

La serata è poi continuata con il primo match sui ring di Raw della stable, che se l'è vista proprio con l'Hurt Business nel corso della puntata. A quanto pare, la storia della Retribution è ancora molto lontana dall'essere stata scritta del tutto.