Il team creativo WWE cerca di riportare on-screen una stable assente da tempo?



by   |  LETTURE 1625

Il team creativo WWE cerca di riportare on-screen una stable assente da tempo?

Negli ultimi mesi una stable di Smackdown è pressochè sparita dai teleschermi dell'intera federazione, con la squadra formata da Jaxson Ryker, Steve Cutler e Wesley Blake, che da un giorno all'altro è diventata invisibile dai ring di Smackdown, per colpa dei duri commenti fatti su Twitter da parte di Ryker, i quali hanno attirato parecchio heat nel mondo dell'opinione pubblica sui Forgotten Sons, con la WWE che è stata costretta ad estromettere i ragazzi dai piani previsti per loro a Smackdown.

Come riportato da noi di WorldWrestling solo qualche settimana fa, la WWE aveva in mente di dare anche un push ai tre ragazzi di Smackdown, facendoli arrivare addirittura fino ai titoli mondiali, con tali piani che sono stati però prontamente abbandonati dopo l'uscita del tweet incriminato, in un'America ancora molto scossa dall'uccisione di George Floyd.

Il creative team WWE propone nuove idee per i Forgotten Sons?

A quanto pare, negli utlimi giorni, tra gli addetti ai lavori della WWE si sarebbe tornato a parlare anche della stable di Smackdown attualmente messa da parte, con diversi addetti del creative team della compagnia che avrebbero iniziato a proporre alcune idee per il rientro del trio sui ring di Friday Night Smackdown.

Come riportato dal noto sito Fightful e confermato poi dal Wrestling Observer, nell'ultimo periodo ci sarebbe stato un nuovo interesse nella stable e nel suo ritorno, anche se non è chiaro se Ryker continuerà a far parte di essa o no.

La cosa quasi certa è che il team creativo dovrà inventarsi qualcosa per cambiare le gimmick ai personaggi dei Forgotten Sons, i quali avevano dei personagi con un taglio un po' troppo estremista per i periodi attuali che sta passando l'intera America.
A quanto pare, anche Edge e Daniel Bryan avrebbero dato le loro idee e le loro prospettive su come cambiare la stable prima di riportarla on-screen, con Vince McMahon, Bruce Prichard e tutti i vari addetti al team creativo che starebbero ancora lavorando sulle modifiche da apportare alla stable, che a quanto pare ancora non si vedrà per un po' di tempo sui teleschermi WWE.