WWE, stabiliti finalmente i piani per gli atleti che faranno parte della Retribution



by   |  LETTURE 3443

WWE, stabiliti finalmente i piani per gli atleti che faranno parte della Retribution

Nelle ultime settimane, la Retribution, dopo aver perpetrato gli attacchi più disparati a tutti gli addetti ai lavori della WWE, dagli atleti ai manutentori, fino ad arrivare al pubblico del Performance Center, avrebbe cominciato a far capire qualcosa di più della propria natura, arrivando addirittura a lanciare alcuni messaggi in diretta, dal backstage dello show rosso di Monday Night Raw.

A quanto pare, anche la dirigenza della compagnia dei McMahon avrebbe ora le idee un po' più chiare, con le identità degli atleti che si nascondono sotto al cappuccio della Retribution, che dovrebbero essere ormai confermate, salvo ripensamenti dell'ultimo secondo.

Chi sono i veri mandanti della stable di incappucciati di Raw?

A quanto pare, secondo quanto rivelato dal sempre pronto Dave Meltzer del Wrestling Observer, la WWE avrebbe intenzione di far "sbottonare" ancora un po' i membri della Retribution di Raw, con la storyline che li vede protagonisti che a breve potrebbe esplodere, facendo capire per quale motivo gli atleti vestiti di nero ce l'avrebbero così tanto con la compagnia di Stamford e con tutti quelli che ci lavorano all'interno.
I principali partecipanti alla stable, dovrebbero comunque essere stati ufficializzati e dovrebbero essere: Dominik Dijakovic, Shane Thorne, l'ex commentatore di Raw Dio Maddin, Mercedes Martinez e Mia Yim.

Sebbene nelle scorse settimane la WWE abbia utilizzato anche Mojo Rawley on-screen, negli ultimi appuntamenti dello show rosso, l'atleta non è apparso sotto ai panni di uno dei membri della stable, segno che Vince McMahon e soci avrebbero cambiato idea in merito al suo utilizzo.
Come riportato dal noto giornalista dell'Observer, inoltre:

"A Raw hanno fatto un promo nella quale hanno detto che la stable è formata da talenti che sono rimasti amareggiati per essere passati dal Performance Center senza aver avuto un'occasione ed una chance che pensavano di meritare.

Come riportato la scorsa settimana, è stata presa la decisione di tenere questo angle solo a Raw" . Sempre secondo il noto giornalista, tutta questa storyline potrebbe portare ad un grande match in quel di Survivor Series, dove la Retribution potrebbe avere il tanto atteso match che speriamo tutti da tempo, con la WWE che molto probabilmente li metterà contro un team di atleti del main roster, che dovrà difendere l'onore dei vari brand dall'ennesimo attacco della stable di incappucciati.