WWE, ecco perché Vince McMahon tagliò il nome di due superstar



by   |  LETTURE 1142

WWE, ecco perché Vince McMahon tagliò il nome di due superstar

Il proprietario della WWE Vince McMahon è conosciuto per essere attento a qualsiasi piccolo dettaglio che viene reso noto durante i suoi programmi e nel corso dell'ultimo episodio di Wrestling Observer Radio il noto collega Dave Meltzer ha svelato il motivo per il quale Vince McMahon preferì eliminare il primo nome a due wrestler che hanno caratterizzato la storia recente della WWE, ovvero Cesaro e Rusev.

Il motivo per il quale Vince McMahon eliminò il primo nome dai due wrestler

Come ha ricordato Meltzer, nei suoi inizi in WWE Rusev veniva chiamato Alexander Rusev, ma subito dopo il suo ingresso in WWE la federazione lo fece chiamare solo Rusev.

Cosa simile anche per Cesaro che inizialmente aveva come nome Antonio Cesaro. Ecco le parole del giornalista: "Tanti anni fa ci fu una riunione dove si discusse del nome di Rusev. Vince fece capire chiaramente che bisognava eliminare il primo nome, in quanto se lo chiamiamo Alexander Rusev , la gente inizierà a chiamarlo Alex e questo non è un buon nome per un Heel che si rispetti.

Questo è il vero motivo per il quale Vince McMahon ha tolto il primo nome a Rusev. Una situazione simile è avvenuta poi con Cesaro visto che la WWE ha preferito togliere il nome Antonio vicino al wrestler in quanto la gente avrebbe iniziato a chiamarlo Tony, tutt'altro che un nome da Heel"

I nomi delle persone sono davvero molto importanti per Vince McMahon e per vari motivi molti lottatori hanno perso o cambiato i propri nomi e cognomi nel corso degli anni. Pensiamo ad Ashley Flair che nel corso della sua avventura in WWE è stata indicata a volte solo come Charlotte e talvolta come Charlotte Flair.

Per quel che riguarda Rusev il wrestler non si è lasciato affatto bene con la WWE: dopo essere stato licenziato dalla federazione lo scorso Aprile Rusev ha passato molto del suo tempo a pubblicare dirette su Twitch, sua nuova passione, e solo recentemente è tornato nel mondo del wrestling con il nome Miro (diminutivo del suo nome reale) nella All Elite Wrestling.