La WWE cambia nome ad una sua Superstar per non farglielo utilizzare in AEW?



by   |  LETTURE 10336

La WWE cambia nome ad una sua Superstar per non farglielo utilizzare in AEW?

Nelle ultime settimane uno dei volti di Raw Underground che ha più fatto chiacchierare i fan del WWE Universe, è stato sicuramente il gigantesco Dabba Kato, visto anche in un segmento con l'ex Universal Champion Braun Strowman nell'ultimo episodio di Monday Night Raw, con Shane McMahon che avrebbe fermato i due dal darsele di santa ragione, disponendo invece un match tra i due giganti per la settimana prossima.

A quanto pare, il gigante con la cresta prima di approdare sul ring nero di Raw Underground, era utilizzato dalla WWE sui ring di NXT, con il mastdontico atleta che non aveva però mai fatto il suo debutto ufficiale sul quadrato del brand giallo, fino a che i McMahon non hanno deciso di inserirlo nel nuovo format presentato da Shane in quel di Monday Night Raw.

Perchè la WWE ha cambiato nome a Dabba-Kato?

Secondo quanto rivelato dai giornalisti del sempre presente Wrestling Observer, la WWE avrebbe cambiato volutamente il nome del wrestler di Raw Underground per mettergliene uno di proprietà della WWE stessa, con il vecchio nome di riferimento di Dabba che era invece il suo reale nome di nascita, su cui la dirigenza della federazione di Stamford non avrebbe mai potuto mettere le mani.
Nel suo vecchio stint, infatti, Dabba Kato veniva chiamato ancora Babatunde Aiyegbusi, che non è nient'altro che il nome di nascita dell'atleta e quello con la quale viene chiamato da amici e parenti.
Per evitare che l'atleta diventi molto famoso sui ring della WWE, per poi magari in futuro separare la propria strada con quella della compagnia di Stamford per approdare in una delle compagnie della concorrenza, come ad esempio la All Elite Wrestling, Vince McMahon e soci hanno pensato bene di cambiare completamente nome al ragazzone, facendolo diventare adesso Dabba Kato.

Non è una novità questa per la WWE, che ha cambiato praticamente quasi ogni nome dei suoi nuovi wrestler che hanno debuttato sui suoi ring, salvo qualche sporadico nome che era già divenuto molto famoso in altre realtà, come AJ Styles, CM Punk, Samoa Joe e pochi altri.

Tutte le nuove Superstar della WWE che approdano sui ring dei McMahon per la prima volta, infatti, ricevono un nuovo nome di proprietà interamente della federazione di Stamford, che potrà così utilizzarne i diritti per tutti gli anni a venire e Miro, Matt Cardona, Brodie Lee e tutti gli altri ne sanno qualcosa.