WWE, ecco la reazione di Alexa Bliss e del backstage all'angle con The Fiend



by   |  LETTURE 11654

WWE, ecco la reazione di Alexa Bliss e del backstage all'angle con The Fiend

L'ultimo episodio di Friday Night Smackdown si è concluso in maniera sorprendente, sia il pubblico che gli addetti ai lavori sono rimasti colpiti anche se le recensioni sul finale erano per lo più positive.

L'attacco con la Mandible Claw di The Fiend su Alexa Bliss non era qualcosa che i fan si aspettavano, ma questa situazione scioccante ha ottenuti buoni ratings per la WWE.

La reazione di Alexa Bliss a questa scelta della WWE

Nell'ultima edizione del podcast Dropkick DiSKussions, Tom Colohue ha rivelato che Alexa Bliss è apparsa molto felice di fare parte di questa nuova storyline e che non ha avuto davvero nessun problema ad essere utilizzata nella faida tra The Fiend e Braun Strowman.

Prima di realizzare questa storia la WWE ha chiesto a tutti i wrestler coinvolti se questa particolare situazione metteva loro a proprio agio. Ecco ciò che il collega ha rivelato alla conduttrice Korey Gunz: "Per quanto ne so Alexa Bliss è apparsa entusiasta di essere coinvolta in questo modo dalla WWE.

Già era stata filmata in questa situazione nello Swamp Fight ed è stata usata per questo motivo" Tutta la storia è iniziata nel Wyatt Swamp Fight di The Horror Show at Extreme Rules, con Alexa che apparve solo nel combattimento tra Bray e Braun Strowman.

Quella era solo tutta un'illusione organizzata da The Man of 1000 Truths e, basandosi su quello che è successo a SmackDown, The Fiend potrebbe aver attaccato la wrestler per sfidare ed entrare sotto la pelle di Braun Strowman.

Appare probabile che nel prossimo episodio dello show blu The Monster Among Men voglia cercare la propria vendetta sul suo avversario. La storyline tra The Fiend, Braun Strowman e Alexa Bliss sta tenendo la maggior parte del pubblico con il fiato sospeso e i recenti episodi stanno appassionando i fan alla vicenda, con la WWE che potrebbe finalmente aver trovato il modo per risollevare gli ascolti (in calo negli ultimi tempi) con una storyline abbastanza originale e tutt'altro che scontata.