Ex campionessa accusa: "La WWE non mi ha permesso di fare la differenza"



by   |  LETTURE 2937

Ex campionessa accusa: "La WWE non mi ha permesso di fare la differenza"

Una delle manager di tag team che è rimasta più impressa nelle menti dei ragazzi che seguivano la WWE e soprattutto Smackdown nel boom in Italia sul canale Italia 1 di inizio anni 2000, sia per la sua bellezza e le sue curve mozzafiato che per l'esuberante spirito, è sicuramente la manager degli MNM, Melina Perez, che per alcuni anni ha accompagnato la coppia formata da Joey Mercury e Johnny Nitro (adesso chiamato John Morrison), sui ring dello show blu, fino a farli trionfare più volte come tag team champions.

La lottatrice e manager della WWE di quegli anni, è stata poi anche utilizzata in singolo come performer attiva, con la bellissima Melina che è arrivata a vincere anche ben 5 cinture mondiali femminili della federazione dei McMahon, prima del rilascio nel 2011.

Melina accusa la WWE: "Avrei voluto fare la differenza ma non ho potuto"

Nella sua ultima intervista rilasciata ai microfoni di Instinct Culture, l'ex manager degli MNM ha dichiarato:

"Dall'esperienza che ho avuto io, pensavo 'Oh mio Dio, tutti quanti mi odiano', la depressione che avevo era tornata ancora più forte, perchè da piccola volevo fare la dottoressa, il mio cuore mi diceva che dovevo salvare il mondo, che dovevo aiutare le persone...

ma quando mi sono sentita che stavo facendo qualcosa di sbagliato, è così che mi sono sentita, ho pensato che tutti mi odiassero, che io non stavo toccando la vita delle persone, che non stavo facendo la differenza che dovevo in questo mondo.

Volevo essere parte della solidarietà, quando ho visto i colleghi fare tutte quelle cose solidali con la WWE ho provato ad entrarne a far parte anche io, ma sono stata messa da parte perchè ero heel all'epoca e non potevo fare nulla di quel genere.
Anni dopo, quando ho cominciato a fare alcune apparizioni, tutti quanti hanno cominciato a dirmi come io avevo cambiato le loro vite...

e le storie che ho sentito su di me erano sulla forza che il personaggio di Melina aveva e dell'abilità che aveva di rimanere in piedi davanti alle difficolà della vita, nonostante avesse un'apparenza da modella.

E' stato veramente meraviglioso vedere quel supporto e sentire quei ringraziamenti. Mi sono detta 'Ok, è stato il potere di Dio che mi ha aiutato ad aiutare', nonostante la WWE non me lo avesse permesso nel mio stint da heel" .

Nonostante il suo breve percorso in singolo, soprattutto nelle vesti da heel, i fan del WWE Universe si ricordano molto bene di Melina, soprattuto la ricordano come una ragazza che non si è mai data per vinta, continuando le proprie battaglie anche quando tutto sembrava già perduto.