WWE, i fan lanciano una petizione in favore di Alexa Bliss



by   |  LETTURE 2242

WWE, i fan lanciano una petizione in favore di Alexa Bliss

Durante l’ultima puntata di SmackDown abbiamo assistito ad una scena davvero inaspettata che nessun fan della WWE si sarebbe mai immaginato: Alexa Bliss è stata infatti attaccata da The Fiend, che l’ha chiusa nella sua Mandible Craw.

Questo fatto, tuttavia, non sembra essere stato accolto nel migliore dei modi da una parte dei fan che, su Change.org, hanno creato una petizione per far sì che la loro beniamina abbia “giustizia”. Il loro obiettivo, infatti, è quello di “accendere” un faro di speranza affinché la compagnia di Stamford torni a darle più spazio di quanto in realtà non abbia avuto in questo periodo, con un trattamento che non sembra proprio essere piaciuto.

L’attacco di Bray Wyatt, in versione The Fiend, sembra essere dunque stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso.

Alexa Bliss, i fan lanciano una petizione per lei

“Justice for Alexa Bliss” è il nome della petizione creata da una parte dei suoi fan.

Ecco che cosa è stato scritto per fare in modo che più persone possibili la firmino e rendano questo messaggio virale. “Nell'edizione del 31 luglio di SmackDown,la nostra eroina AlexaBliss è stata aggredita da un TEPPISTA di nome Bray Wyatt.

Per favore, firma questo affinché la nostra regina ottenga la giustizia che merita”. Cosa è accaduto di preciso? Dopo la discussione avuta con l’amica Nikki Cross, la quale ha reagito spintonando la Bliss al centro del ring, Alexa è rimasta sola e le consuete luci, dopo un attimo di buio, sono diventate rosse e alle sue spalle è comparso l’alter-ego malvagio di Bray Wyatt, ovvero The Fiend.

Indossando la sua consueta maschera, l’ex campione universale si è abbattuto sulla wrestler portandola allo svenimento utilizzando la sua mossa MandibleClaw. Il tutto potrebbe tuttavia essere una “trappola”, in chiave mark, per attrarre a sé Braun Strowman che, lo ricordiamo, ha fatto tempo fa coppia con lei in alcuni mixed tag team match.

Quello che tuttavia ai fan proprio non sembra essere piaciuto è il fatto che una lottatrice del suo livello, con uno status comunque molto elevato, venga utilizzata come personaggio secondario all’interno di storyline in cui non è protagonista.

Va anche sottolineato, comunque, che vi è la possibilità di rivederla, magari, sotto una nuova veste tra qualche settimana: che sia un nuovo inizio per lei? Staremo a vedere.