Kofi Kingston non è realmente infortunato? Ecco il motivo del suo stop in WWE



by   |  LETTURE 3310

Kofi Kingston non è realmente infortunato? Ecco il motivo del suo stop in WWE

Nell'ultimo episodio di Friday Night SmackDown, il wrestler della WWE Kofi Kingston ha annunciato ufficialmente un infortunio che lo terrà lontano dal ring per circa sei settimane. Questo stop cambia anche il futuro del suo partner Big E che , dopo mesi e mesi di attesa, inizierà la sua carriera da wrestler nel singolo.

Nel corso del suo podcast Dropkick DiSKussions, Tom Colohue ha rivelato che l'infortunio di Kofi Kingston non è reale ma faceva solo parte di una storyline della WWE.

Le ultime di Kofi Kingston in WWE

Secondo quanto arrivato da fonti americane, la WWE ha detto ai propri wrestler che possono prendersi tutto il tempo libero che vogliono durante questo periodo di Pandemia.

Basta informare la compagnia in anticipo e il team creativo può trovare nuovi modi per gli show in TV. Lo stesso Daniel Bryan è stato fuori dagli show WWE per lo stesso motivo , e anche Kevin Owens ha deciso di prendersi una pausa sulle stesse idee.

Ecco in particolare le parole di Tom Colohue nel corso di una discussione con Korey Gunz. Ecco le sue parole: "Kofi sta benissimo. Gli sono state appena concesse sei settimane di pausa per fare un periodo di quarantena, andare a vedere la sua famiglia, svolgere un periodo di quarantena e poi tornare a lavoro.

La WWE ha dato questa scelta a tutti i wrestler e Kofi come Daniel Bryan e Kevin Owens ha preso questa decisione. Al rientro sono sicuro che Kofi sarà all'angolo di Big E e spalleggerà il suo partner nella sua nuova corsa come wrestler singolo"

Nel corso di una discussione con Big Show il wrestler ghanese ha rivelato un aneddoto riguardo il suo rapporto con Show: "C'è sicuramente un fattore d'amore che riguarda chi viene colpito dalla Chop e come vengono colpiti loro.

Ci sono alcuni che dopo la Chop subiscono colpi davvero grossi e fa davvero male. In altri casi l'atleta colpito, si ritrova forti contusioni, sangue e si ritrova il petto 'illuminato'