Ex Superstar WWE: "Ho detto in faccia a Vince McMahon che aveva fallito come leader"



by   |  LETTURE 5487

Ex Superstar WWE: "Ho detto in faccia a Vince McMahon che aveva fallito come leader"

Durante il mese di Aprile, decine e decine di atleti e addetti ai lavori della WWE sono purtroppo stati rilasciati dalla federazione di Stamford per via dei pesanti problemi economici scaturiti dalla pandemia mondiale che ha colpito gravemente anche gli Stati Uniti, compreso il mondo del pro-wrestling, americano e non.

Tra i tanti falciati dalla manovra di taglio della famiglia McMahon, è rientrato anche l'ex NXT Eric Young, il quale era ormai lontano dai piani della compagnia da diversi mesi, con l'ex leader della stable del Sanity che dopo un inizio scoppiettante sui ring del roster giallo, era finito per sparire nel nulla dalle card degli eventi della federazione, con l'ex campione mondiale TNA che alla fine ha deciso di tornare "a casa", ovvero sui ring di Impact Wrestling, in cui ha visto tanto successo verso il suo personaggio in passato.

Eric Young racconta del brutto faccia a faccia avuto con Vince McMahon

Dopo essere stato di fatto estromesso da tutti i piani della compagnia di Stamford, lo stesso Young chiese più volte spiegazioni direttamente al Chairman della compagnia, Vince McMahon, il quale si scusava con l'atleta ogni volta, dicendo di non avere nulla in serbo per lui per mancanza di idee.
Dopo l'ennesima risposta di tale genere, Eric Young ha però sbottato, rispondendo in maniera decisamente dura contro il patron della WWE, con il wrestler che ha rivelato tali parole ai microfoni di Chris Van Vliet, dicendo:

"Se tu hai uno show teveisivo di 3 ore, uno show di pro-wrestling televisivo, e non riesci a trovare nulla per me da fare, beh allora hai fallito come leader.

Chiaro e semplice. Tu hai fallito con la tua compagnia. Tu hai fallito con i tuoi azionisti, tu hai fallito con i fan e tu hai fallito con te stesso" . Secondo quanto rivelato dallo stesso wrestler, queste sarebbero state le parole utilizzate nei confronti del Chairman della WWE, che a questo punto non dovrebbero far risultare strano il fatto da parte di Vince di aver inserito anche il nome di Eric Young nella lista dei licenziati di Aprile.