WWE: clamoroso finale nel match titolato femminile a Monday Night Raw *SPOILER*



by   |  LETTURE 2466

WWE: clamoroso finale nel match titolato femminile a Monday Night Raw *SPOILER*

Uno dei match più attesi dell'ultima puntata di Monday Night Raw andata in scena questa notte e terminata solo qualche ora fa, vedeva coinvolte ancora una volta la campionessa tag team femminile Sasha Banks e la giapponese Asuka, che dopo il finale controverso del loro match ad Extreme Rules sono state inserite da parte di Stephanie McMahon in un nuovo match titolato per il Raw Women's Championship proprio in quest'ultimo episodio dello show di bandiera della WWE.

La contesa ha ovviamente attirato l'attenzione di tutti i fan del WWE Universe, che hanno commentato e si sono resi partecipi del match anche da casa, su tutti i vari social network, facendo sentire la propria voce alla WWE, sia tra chi è rimasto contento della scelta della federazione sia da parte di chi non ha apprezzato la contesa.

Sasha Banks diventa la nuova campionessa ufficiale di Raw

Nonostante la nuova campionessa abbia ricevuto delle minacce poco prima durante l'evento, da parte di Nia Jax e Shayna Baszler, le quali si sono inserite prepotentemente nella corsa al titolo per Summerslam, ad avere la meglio nel match titolato di Raw è stata proprio la Boss della WWE, che è riuscita a sconfiggere Asuka in un modo veramente intelligente me allo stesso modo subdolo.
Durante il match valido per l'assegnazione finale del titolo conteso tra le due atlete, ovviamente Bayley è stata fondamentale come al solito per la vittoria dell'amica Sasha, con la campionessa di Smackdown che è andata ad attaccare l'amica di Asuka, Kairi Sane, nel backstage del Performance Center, con Asuka che è stata così distratta dalle immagini proposte sul titantron dell'arena e con Sasha Banks che ha così consolidato la sua vittoria tramite count-out.

Ricordiamo che il match in questione aveva la speciale stipulazione voluta dalla figlia di Vince McMahon, con la quale chiunque si fosse fatta squalificare o conteggiare fuori, avrebbe comunque perso il titolo, con Sasha Banks che è così riuscita in maniera molto furba a mettere fuori gioco la giapponese Asuka, senza neanche usare la forza in prima persona.