Dolph Ziggler: "La WWE non mi riteneva un vero campione a causa dei miei capelli"



by   |  LETTURE 2971

Dolph Ziggler: "La WWE non mi riteneva un vero campione a causa dei miei capelli"

Durante la sua lunga carriera in WWE, Dolph Ziggler ha detenuto per due volte il titolo dei pesi massimi, per ben sei volte la cintura Intercontinentale e due volte il titolo degli Stati Uniti, oltre a svariati riconoscimenti nella categoria tag team.

In una recente intervista concessa a TalkSport, il 39enne di Cleveland ha raccontato come la sua acconciatura gli abbia causato tantissimi problemi nel corso degli anni, tanto da far pensare alla stessa WWE che non sarebbe mai diventato un serio candidato per il titolo mondiale.

Ziggler: "Combatto la mia battaglia ogni giorno"

“Una volta, tanto tempo fa, mi è stato detto che il motivo per cui non ero un candidato credibile al titolo mondiale erano i miei capelli. Questo è avvenuto circa dieci anni fa, o anche di più.

Non c’entrava nulla il fatto che perdessi tanti match, il motivo erano i miei capelli biondi. Sono stato costretto a tagliarmeli e a tingerli di nero, poi sono andato sul ring e ho battuto Santino ed è stata la cosa più stupida che abbia mai fatto.

Non volevo fare una cosa del genere. Non mi sentivo me stesso, ma era l’unica cosa che loro volevano. Ho cercato di liberarmene il più presto possibile, ma purtroppo ho intuito che questa era la loro visione e devi per forza andare avanti.

Combatto la mia battaglia dietro le quinte e sul ring ogni dannato giorno” – ha spiegato Ziggler. Dolph ha parlato anche della sua chimica con Sonya Deville: “Prima che scoppiasse l’emergenza COVID-19, facevamo tantissimi live event, circa cinque a settimana, quindi solo dandoci un’occhiata sapevamo cosa stesse per fare l’altro.

Ho capito subito che c’era un feeling speciale tra me e lei, quindi potrebbe davvero trattarsi di una cosa a lungo termine”. Come è già noto da tempo, Ziggler avrà la chance di scegliere la stipulazione speciale per il suo match contro Drew McIntyre in programma ad Extreme Rules.