Triple H rivela la grande frustrazione di un suo campione prima della WWE



by   |  LETTURE 2260

Triple H rivela la grande frustrazione di un suo campione prima della WWE

Dalla nascita del nuovo format di NXT come terzo roster complementare della WWE, Triple H si è sempre prodigato in ogni modo per i suoi atleti, che ormai lo considerano come un padre o un fratello maggiore a cui chiedere qualsiasi cosa, da un consiglio sull'aspetto in-ring, fino ad una nuova gimmick o una nuova entrata, fino ad arrivare al look da presentare davanti alle telecamere.

Il COO della federazione, infatti, fino all'approdo di NXT sui teleschermi di USA Network, è sempre stato il solo responsabile del roster giallo della WWE, visto che il Chairman della federazione, Vince McMahon, non ne ha mai voluto sapere niente, lavandosene le mani e lasciando tale incombenza al genero.

Triple H racconta il difficile momento di Keith Lee al suo arrivo ad NXT

Come riportato dallo stesso King of Kings ai microfoni della famosa testata d'oltreoceano, Sport Illustrated, infatti, il campione Nord-Americano di NXT, Keith Lee, che a breve dovrà vedersela in un match contro Adam Cole valido per entrambi i titoli maschili in singolo di NXT, al suo approdo in WWE non avrebbe passato dei momenti felicissimi, con Hunter che ha infatti rivelato:

"Keith ha portato una grandissima presenza e ha portato con sè anche un grandissimo rispetto.

E' uno di quelli che crea dei momenti memorabili ed è una delle ragioni che spingono i fan a guardare gli show e lui questo lo sa, ma è anche uno di quei performer che ha sempre lavorato in maniere ben diverse.
Quando è arrivato qui per la prima volta, c'erano un po' di punti su cui aveva molta frustrazione.

C'erano un po' di punti ciechi nel suo modo di lottare e l'obbiettivo per noi era quello di aiutarlo a colmarli. Lui è un performer senza limiti, un wrestler pieno di abilità e di talenti, ma abbiamo dovuto aiutarlo prima che si perdesse.

Se l'avessimo perso, sarebbe stata una cosa che non ci saremmo mai perdonati, perchè come vedete, adesso, nessuno riesce a scollargli gli occhi di dosso, tutti quanti guardano cosa sta facendo" . A quanto pare, il campione Nord-Americano di NXT, Keith Lee, è uno dei "nuovi protetti" di Triple H, che ne parla in maniera eccelsa in ogni intervista, cercando di innalzarne tutte le qualità davanti a giornalisti e fan, portando così sempre avanti il prodotto WWE, in ogni sua forma.