WWE, ennesima vittoria titolata a Raw per un campione amatissimo *SPOILER*



by   |  LETTURE 5608

WWE, ennesima vittoria titolata a Raw per un campione amatissimo *SPOILER*

Ancora una volta, Monday Night Raw diventa lo scenario perfetto per un cambio di titolo per la WWE, con il 24/7 Championship che ritorna ancora una volta protagonista dello show rosso del lunedì sera, dopo appena una settimana dal suo ultimo cambio e con il solito ed immancabile R-Truth che riesce a rimettere le mani sul suo titolo tanto amato.

Per l'ennesima volta, infatti, l'ultima puntata di Monday Night Raw ha visto sui suoi ring un match tra il campione in carica 24/7 Akira Tozawa ed il pluri-campione R-Truth, che si sono sfidati con in palio proprio il titolo verde-oro della federazione, che come è ormai risaputo da tempo può essere difeso in ogni momento della giornata, in ogni momento dell'anno e soprattutto con chiunque ed in ogni modo, basta avere con sè un arbitro ufficiale della WWE.

R-Truth diventa ancora una volta 24/7 Champion della WWE

Nel veloce match che ha visto in scena i due protagonisti del mid-carding WWE durante l'ultimo episodio dello show rosso, infatti, terminato con un altrettanto veloce roll-up da parte del rapper di Raw, R-Truth è riuscito così a strappare la sua tanto amata "bambina" dalle mani del giapponese della WWE, che negli ultimi tempi si sta facendo aiutare anche da una banda di ninja, compreso un gigantesco ninja nero altissimo, che ovviamente non ha perso occasione per tentare di attaccare Truth, anche in questa puntata.

Dopo il termine della contesa, infatti, R-Truth ha cominciato a correre per tutto il Performance Center di Orlando, per non cadere vittima dei ninja giapponesi di Tozawa, che hanno tentato in ogni modo di riportare la cintura al suo precedente proprietario.
Dopo appena una settimana, quindi, Akira Tozawa perde il suo secondo titolo 24/7, con R-Truth che invece riesce ad agguantare il suo incredibile regno numero 37, con il suo palmares ormai molto proficuo che sta così sconfinando in un record storico per lui e per l'intera WWE, nonostante il prestigio di tale titolo non sia dei più grandi.