Dietro al team tra Bobby Lashley ed MVP in WWE ci sarebbe Paul Heyman?



by   |  LETTURE 1226

Dietro al team tra Bobby Lashley ed MVP in WWE ci sarebbe Paul Heyman?

Nonostante sia ormai stato rimosso dal ruolo di Direttore Esecutivo di Monday Night Raw, da ormai alcune settimane, sembra che il lavoro di Paul Heyman a capo del creative team dello show rosso stia facendo ancora il suo corso, o per lo meno i frutti di quello che lui ha seminato, vengono raccolti ancora oggi dai suoi successori.

Come visto nelle ultime puntate dello show rosso, Bobby Lashley e l'ex campione degli Stati Uniti dela WWE, MVP, sono diventati un vero e proprio team, con l'ex campione ECW che ha chiuso definitivamente con la moglie Lana, chiedendo addirittura il divorzio in diretta a Raw dopo aver fatto tanto per strapparla dalle mani di Rusev.

Paul Heyman e la storyline che prevedeva MVP in team con Bobby Lashley

A quanto pare, secondo quanto riportato dallo stesso Bobby Lashley, nell'ultima puntata di Table Talk in cui era invitato anche l'ex WWE D-Von Dudley, gli attuali piani che vedono l'All Mighty essere affiancato da MVP, sarebbero stati un semplice risvolto naturale del lavoro del Mad Genius, con l'ex campione intercontinentale della federazione dei McMahon che avrebbe infatti rivelato:

"Abbiamo fatto quel piccolo stint che facemmo ad Impact.

E' stata una di quelle cose che abbiamo messo in piedi insieme e penso sia riuscita veramente bene. Io ero veramente eccitato perchè la nostra alchimia è qualcosa di naturale. Lui ed io siamo amici, quindi le cose che facciamo davanti alle telecamere sono le stesse che faremmo lontano dalle telecamere, ma loro ci hanno comunque dato modo di giocarci un po' sopra alla cosa.

Quando è tornato qui, pensavo che MVP fosse tornato solo per fare l'MVP Lounge. Aveva un figlio e voleva che suo figlio lo vedesse sotto altre luci questa volta.
Paul Heyman venne da me. Mi disse una cosa tipo 'cosa ne pensi di MVP?' ed io risposi 'è uno che non ragiona.

Sì, mi piacerebbe lavorare con MVP. Ci ho lavorato in passato. Che cosa faremo?' E e lui mi rispose dicendo 'non lo so, ma sarà qualcosa di buono' Ogni settimana dopo quell'incontro, tante persone venivano da me a dirmi delle cose, ma io non sapevo comunque cosa ne sarebbe uscito fuori.

Io ne ero comunque entusiasta. Come ho già detto, io e lui siamo grandi amici e qualsiasi cosa facciamo, ci viene naturale, che è comunque una contraddizione rispetto a quello che facevamo prima. Penso sia veramente migliorato il mio lavoro, adesso funziona molto meglio e credo andrà ancora meglio in futuro" .

A quanto pare, ancora una volta, in una delle grandi storyline attuali di Raw ci sarebbe dietro comunque Paul Heyman, che nonostante le colpe addossategli da Vince McMahon, ha saputo comunque portare avanti quasi da solo un intero roster della WWE per un anno, con Vince McMahon che ha preferito comunque metterlo da parte, inserendo Bruce Prichard al suo posto, che a quanto pare secondo Vince, sarebbe più affidabile rispetto al Mad Genius.