WWE in emergenza: ecco il nuovo piano per non far saltare gli show



by   |  LETTURE 1600

WWE in emergenza: ecco il nuovo piano per non far saltare gli show

Ormai è evidente che in WWE ci siano pesantissimi problemi da fronteggiare, a cominciare da quelli di salute di tanti atleti e in generale dipendenti, per non parlare dei conseguenti problemi ambientali.

I contagi di cui si parla da giorni hanno creato un clima di apprensione e paura, con la dirigenza che ha però fatto presente di non avere intenzione di interrompere la normale programmazione. Nonostante questo, però, ovviamente bisogna fare fronte agli oggettivi problemi che sono esplosi da diversi giorni, tanto che gli stessi (cocciutissimi) vertici di Stamford avrebbero deciso di provare a porre rimedio nel minor tempo possibile.

Il risultato è che si cercherà di compattare gli impegni già nei prossimi giorni, lavorando a pieno regime nel corso della prossima settimana per poi concedere a tutto il personale WWE qualche tempo di legittimo stop, allentando quindi i ritmi per un po'.

La WWE riscrive la settimana degli show: il nuovo programma

A riassumere la situazione è stato il sito 'Post Wrestling', secondo cui il nuovo programma di lavoro della WWE prevede tre soli giorni di super-lavoro, nei quali però saranno registrati tutti i programmi destinati ad andare in onda nelle due successive settimane. Che quindi permetteranno un po' a tutti di prendere cura di se stessi in un momento di estrema difficoltà medica, fisica e psicologica.

Ecco dunque come dovrebbe essere organizzata la tabella di lavoro al Performance Center nei giorni a venire:

- Mercoledì 1 luglio sarà il giorno di NXT: in questa data si registrerà la puntata dello stesso 1° luglio (che sarà trasmessa in tv nelle ore successive) e anche quella dell'8 luglio, con l'atteso ritorno di Great American Bash
- Giovedì 2 luglio sarà il giorno di SmackDown: in questa data saranno registrate le due puntate destinate ad andare in onda il 3 e il 10 luglio, inoltre sarà registrato anche 205 Live
- Venerdì 3 luglio sarà il giorno di Raw: giornata di iperlavoro, dato che si dovranno compattare le puntate del 6 e 13 luglio (della durata di tre ore ciascuna), ma anche le registrazioni di Main Event e Raw Talk