La WWE blocca le sue Superstar dal diramare informazioni sui positivi al virus



by   |  LETTURE 1277

La WWE blocca le sue Superstar dal diramare informazioni sui positivi al virus

Le ultime ore in casa WWE sono state ricche di ansia e agitazione, con numerosi atleti, addetti ai lavori e dipendenti vari che sono risultati positivi al tampone per il covid, che a quanto pare avrebbe colpito diverse decine di addetti della crew della WWE, con la dirigenza della federazione che starebbe correndo ai ripari, cercando di "salvare il salvabile", prendendo delle precauzione per la quale potrebbe essere decisamente troppo tardi.

Negli ultimi giorni, infatti, all'interno del backstage della federazione, ci sarebbero stati diversi casi di positività dovuti al virus che sta mettendo in ginocchio il mondo intero, con diversi membri della crew della federazione che avrebbero ammesso la propria positività al virus anche pubblicamente, come ad esempio la moglie di Jon Moxley della AEW, Renee Young, il road agent WWE Jamie Noble, l'intervistatrice del backstage WWE Kayla Braxton ed altri.

La dirigenza WWE vieta alle sue Superstar di ammettere la propria positività

A quanto pare, secondo quanto riportato nelle ultime ore dal noto sito americano Ringside News, la dirigenza dei McMahon avrebbe letteralmente vietato a tutti i propri wrestler di ammettere pubblicamente la propria positività ai test qualora fosse confermata, evitando così di creare clamori o scandali a livello pubblico, soprattutto sui social, che come sempre hanno una ridondanza mediatica molto più ampia rispetto ad altri canali.
La notizia sarebbe stata confermata anche da parte di Bryan Alvarez del Wrestling Observer, che avrebbe affermato come la WWE abbia chiesto a diversi membri dei propri roster, di silenziare i propri social per quanto riguarda la situazione interna, chiedendo addirittura a Kayla Braxton, che ricordiamo è risultata positiva per la seconda volta al virus, di cancellare il proprio tweet sul famoso social nella quale comunicava la sua malattia ai fan.

La situazione interna alla WWE sembra così peggiorare di ora in ora, con i tapings di Raw che sarebbero stati cancellati nella giornata di ieri, per essere poi spostati nella serata di oggi, ma con l'impressione che a breve la federazione possa addirittura cancellare tutti i suoi programmi futuri, fino a data da destinarsi, per lo meno fino a quando non sarà passata questa grave situazione interna.