La WWE annuncia un grande tributo a The Undertaker per stanotte a Smackdown



by   |  LETTURE 7767

La WWE annuncia un grande tributo a The Undertaker per stanotte a Smackdown

Come annunciato dal diretto interessato nell'ultima puntata della docu-serie a lui dedicata, The Last Ride, The Undertaker sembrerebbe aver deciso di smettere di lottare, con il Deadman che negli ultimi minuti dell'episodio della serie, ha infatti rivelato che a questo punto della sua carriera e della sua vita privata, avrebbe comunicato a Vince McMahon di preferire rimanere a casa con la propria famiglia invece di prendere impegni con la WWE, dedicandosi ormai solo ai suoi cari, anche se qualora Vince dovesse avere bisogno di lui sa dove trovarlo.

A molti, questo ritiro comunicato in una serie tv non dice niente, a tanti altri fan invece, dà solo la conferma di quello che pensavano da tempo e cioè che ormai Taker non sia più in grado di combattere come solo lui sapeva fare e che quindi onde evitare problemi di qualsiasi tipo, il wrestler abbia finalmente deciso di appendere gli scarponi al chiodo, prima di farsi male o fare male sul serio ad un collega in mezzo al ring.

La WWE prepara un tributo a The Undertaker per Smackdown

Dopo aver ricevuto ringraziamenti e tributi da parte di migliaia di colleghi e fan su tutti i social, compresa un'immagine postata dalla WWE subito dopo il suo annuncio a The Last Ride, i tributi per il Deadman sembrerebbero non essere finiti, con la WWE che ha comunicato nelle ultime ore che manderà in scena qualcosa di interamente legato al Deadman nella prossima puntata di Smackdown, che andrà in onda come di consueto questa notte, sui teleschermi della FOX.

A quanto pare, The Undertaker non prenderà parte attivamente allo show blu, visti anche i recenti problemi legati ai numerosi positivi al test per il virus, ma molto più probabilmente, verrà mandato in onda un video-tributo al Deadman, con tanto di ringraziamenti per la maestosa carriera svolta dal becchino in 30 anni di WWE, con la compagnia che di certo non risparmierà i grazie, le interviste e i tributi ad uno degli atleti che più ha dato tanto alla causa dei McMahon, mettendo a rischio la propria vita più e più volte.