Alcuni fan WWE aprono una petizione online contro Charlotte Flair e i suoi regni



by   |  LETTURE 2792

Alcuni fan WWE aprono una petizione online contro Charlotte Flair e i suoi regni

Quello che sta accadendo contro la figlia del Nature Boy della WWE, Charlotte Flair, ha veramente dell'incredibile. Dopo settimane di lamentele, insulti e commenti negativi da parte dei fan del WWE Universe nei confronti della bionda di Monday Night Raw, che ha da pochissimo ceduto il suo titolo di campionessa di NXT alla giapponese Io Shirai, arriva l'ennesimo attacco di una frangia estremista dei fan della WWE su un famoso sito che si occupa di petizioni.

Nella giornata di ieri, infatti, alcuni fan del prodotto dei McMahon avrebbero addirittura aperto una petizione online per richiedere alla compagnia di smettere di dare regni titolati a Charlotte, avendo ormai esagerato con le vittorie di tali cinture secondo loro.
Tale mossa, risulta essere la prima della storia della WWE, dove i fan chiedono espressamente tramite una petizione online, che finisca il push di una delle atlete dei McMahon.

Mai per nessuno era stata fatta una cosa del genere, nemmeno per i più "odiati" come John Cena o Roman Reigns.

I fan chiedono a gran voce che la WWE fermi Charlotte Flair

Nei minuti iniziali in cui tale petizione è stata creata, il seguito di questa iniziativa era abbastanza esiguo, con la raccolta firme che era ferma a 28 nomi.

Dopo solo un'ora dalla sua messa online, però, la raccolta firme aveva già raccolto ben 560 nomi imprssi su di essa.
Ma andiamo a vedere il dettaglio. Cosa chiedono questi fan della WWE ai McMahon in merito a Charlotte Flair?
Il testo della petizione è questo:

"La società ha fatto progressi ed è passato il biosgno di avere un altro regno di Charlotte.

Siamo stanchi dei regni di Charlotte. Delle 4 horsewomen in generale, ma stiamo iniziando con Charlotte prima" Potete vedere voi stessi la petizione cliccando qui. Non sappiamo ancora come la diretta interessata o la dirigenza della WWE abbiano preso tale petizione su Change.org, ma è molto probabile che la cosa non sarà vista di buon occhio da nessuna delle due parti.
Nel momento in cui vi scriviamo questa news, intanto, le firme sono già arrivate oltre quota 1700, con le 2500 firme che sembrano essere il prossimo record da battere.

Chissà quanti altri fan della WWE firmeranno la petizione e soprattutto se tutto ciò avrà dei riscontri sulla carriera futura di Charlotte Flair o se come tante altre volte già successo, la WWE continuerà per la sua strada, senza badare ai propri fan.