Appena rientrato, Jinder Mahal annuncia: "Mi devo operare di nuovo"



by   |  LETTURE 8037

Appena rientrato, Jinder Mahal annuncia: "Mi devo operare di nuovo"

Il calvario di Jinder Mahal sembra destinato a non interrompersi mai. Il Modern Day Maharaja è reduce da oltre un anno di forzata inattività a causa di un delicato intervento al tendine rotuleo del ginocchio. Solo nelle ultime settimane, con WrestleMania 36 ormai alle spalle, è tornato a farsi vedere a Raw in segmenti e interviste nel backstage. Un preambolo a quello che si preannunciava come un ritorno in grande stile, come sembravano suggerire anche le parole dei telecronisti dello show rosso (che hanno insistito sul suo passato da WWE Champion), ma che purtroppo dovrà nuovamente arrestarsi.

Lo ha spiegato lo stesso Jinder Mahal, che in un post pubblicato sul suo profilo ufficiale di Instagram ha rivelato di doversi operare ancora una volta, e di nuovo al ginocchio.

"Sfortunatamente devo andare di nuovo sotto i ferri per risolvere alcune noie al ginocchio - ha scritto la Superstar di origini indiane -. Il mio viaggio sta attraversando un rallentamento, ma quando tornerò sarò più forte di prima". Il suo precedente infortunio, una lesione al tendine rotuleo, avvenne nel corso di un match contro Ali, tenutosi in un House Show a Denver il 15 giugno 2019. "Sono contento di poter dire che l'intervento sia riuscito nel migliore dei modi e che il mio ginocchio sta meglio di quanto mi aspettassi. Il mio ritorno sarà leggendario", assicurò il lottatore.

Jinder Mahal e l'improvvisa esplosione del 2017

Jinder Mahal, nato Yuvraj Singh Dhesi, si fece conoscere a SmackDown nel 2011, inizialmente come alleato del connazionale The Great Khali e poi come suo rivale. Entrato successivamente nella 3MB capitanata da Heath Slater (e che comprendeva anche l'attuale WWE Champion Drew McIntyre), Mahal rimase lontano dalla WWE tra il 2014 e il 2016 per poi fare ritorno e tramutarsi in pochi mesi da jobber a main eventer. Poche settimane fa ha festeggiato il terzo anniversario della sua vittoria più importante, quella di Backlash 2017 contro Randy Orton che lo rese campione WWE.

Ecco il post in cui il Modern Day Maharaja racconta ai fan del suo nuovo problema fisico: