Rob Van Dam rivela i suoi avversari preferiti nell'ultima esperienza in WWE



by   |  LETTURE 2583

Rob Van Dam rivela i suoi avversari preferiti nell'ultima esperienza in WWE

La maggior parte della generazione degli Anni '90 e 2000 ricorda con affetto Rob Van Dam, ex wrestler della WWE, ed attualmente sotto contratto con la federazione di Impact Wrestling. Nel corso della sua carriera, Rob Van Dam è prima cresciuto in ECW dove si è fatto realmente un nome ed e poi diventato una delle più grandi Superstar della WWE.

Questo wrestler ha vinto ben 21 titoli complessivi tra ECW, WWE e TNA ed è stato detentore di titoli come il WWE Championship, l'ECW World Heavyweight Championship e il TNA World Heavyweight Championship, titoli vinti una volta ciascuno.

Sono passati ormai diversi anni dalla straordinaria esperienza di Rob Van Dam in WWE e sebbene più volte si sia parlato di un possibile ritorno in federazione, questa eventualità non è mai stata davvero realizzata.

Tempo fa, inoltre, Rob Van Dam ha ammesso tempo fa di aver lottato per la maggior parte del tempo della sua permanenza in ECW dopo aver assunto pesanti droghe e addirittura riferì di aver combattuto per un periodo assumendo droghe ininterrottamente.

L'atleta, ormai alla soglia dei 50 anni, ha specificato però che queste non incidevano sul suo rendimento sul ring.

La doppia esperienza di Rob Van Dam in WWE

Nella sua carriera, Rob Van Dam vanta anche un record senza precedenti per il mondo del wrestling: è stato infatti l'unico uomo a detenere contemporaneamente sia il titolo WWE che quello ECW.

Avvenne nel 2007, ed in quello stesso anno RVD si separò dalla compagnia. Dopo un periodo di lavoro ad Impact, il wrestler del Michigan è tornato nella federazione di Stamford dove nel biennio 2013 e 2014 ha conosciuto sicuramente tanti nuovi atleti.

Rispondendo alle domande dei fan il famoso wrestler ha così comunicato quali erano i due atleti con il quale preferiva lavorare durante la sua ultima esperienza nella federazione di Vince McMahon. RVD ha risposto di gradire molto di lavorare con Damien Sandow e Cesaro.

Ecco il suo tweet a riguardo: