Viking Raiders contro Street Profits: la WWE annuncia un'altra bizzarra stipulazione



by   |  LETTURE 1567

Viking Raiders contro Street Profits: la WWE annuncia un'altra bizzarra stipulazione

Dopo essere stati protagonisti di una partita di basket, che ha visto gli Street Profits vincere con 74 punti di distacco, gli attuali campioni di coppia di Raw sfideranno nuovamente i Viking Raiders. Questa volta, però, si tratterà di un "Axe Throwing Contest", ovvero una gara a chi tirerà più lontano delle asce.

L'annuncio è stato dato dalla WWE attraverso un breve comunicato sul sito ufficiale. Questa la reazione di Erik e Ivar sui social: "Questa volta faremo le cose alla maniera dei Viking Raiders". "Niente palle da basket, niente campo, queste sono le regole dei Viking Raiders.

La stagione della caccia è aperta". Staremo a vedere chi vincerà questo bizzarro scontro, se così vogliamo chiamarlo, e se i due team possano venire alle mani in un vero match di wrestling a Backlash, PPV in programma il 14 giugno, sempre al Performance Center di Orlando, in Florida.

La scelta di questa stipulazione non è stata accolta positivamente dai fan, i quali continuano a chiedersi se sia davvero questo il giusto modo per rimediare al drastico calo di ascolti che da mesi interessa gli show settimanali della WWE, Raw in primis.