Bruce Prichard: "Ecco come la WWE organizzerà il ritiro di The Undertaker"


by   |  LETTURE 11550
Bruce Prichard: "Ecco come la WWE organizzerà il ritiro di The Undertaker"

Nel corso di una recente intervista a Newsweek, Bruce Prichard si è soffermato sul possibile ritiro di The Undertaker, che secondo lui sarà il frutto di una decisione condivisa tra lo stesso ‘Deadman’ e il boss della WWE Vince McMahon.

“In questo momento, credo che potrebbe andare via soddisfatto. Non so se Mark Calaway sia il tipo che potrà mai essere soddisfatto e appagato. Ho scherzato con lui per quasi 30 anni. Il pubblico è troppo innamorato di lui e del suo personaggio.

Tra Vince e Taker c’è grandissima fiducia, dato che Mark è sempre rimasto in WWE, non ha mai minacciato di andarsene e non ha mai cercato di scavalcare l’autorità di Vince. Taker è sempre stato quello in prima linea.

La WWE non ha mai dovuto pregare per assicurarsi la sua lealtà. Vince e Taker si fidano l’uno dell’altro e faranno tutto il possibile per chiudere nel migliore dei modi” – ha spiegato Prichard.

“Io penso che Vince lascerà che sia Taker a decidere da solo, ma in ogni caso sarà una decisione reciproca. Credo che si metteranno a discutere e troveranno un accordo che vada bene ad entrambi. Se Vince pensa di poter ottenere qualcosa in più da Taker e Mark non se la sente, o viceversa, l’altro lo rispetterà” – ha concluso.