Ennesimo addio in casa Stamford: Drew Gulak non fa più parte del roster WWE



by   |  LETTURE 4633

Ennesimo addio in casa Stamford: Drew Gulak non fa più parte del roster WWE

Dopo l'incredibile ondata di rilasci effettuati a cavallo della metà di Aprile, con la WWE che ha dovuto fare a meno di molti dei suoi dipendenti, cominciando dalle varie Superstar del mid-carding come Rusev, Zack Ryder, Aiden English e molti altri e passando per volti storici del dietro le quinte della federazione come Fit Finlay o Kurt Angle, con gente che era stata assunta dalla WWE quasi da 30 anni, come Mike Chioda, che ben presto sono stati estromessi dalla compagnia di Stamford per salvaguardare le casse della federazione, dopo lo scoppio di una pandemia che ha devastato il mondo del pro-wrestling, lasciandolo per un periodo molto lungo senza la sua linfa vitale: il pubblico in sala.

Dopo tali tagli, la WWE pare aver strappato un altro dei suoi rami più floridi nell'ultimo periodo, stiamo parlando del talento di Smackdown visto nell'ultimo periodo in una storyline con Daniel Bryan, Drew Gulak, che come riportato dal noto sito Pro Wrestling Sheet, sarebbe stato rilasciato ufficialmente dalla WWE nella giornata di ieri, con una notizia sorprendente che ha scioccato diversi fan del lottatore.
A quanto pare, secondo un aggiornamento emerso qualche ora dopo l'annuncio da parte dell'altro sito americano PWInsider, il contratto dell'atleta con la WWE era in scadenza da ormai diverso tempo e lo stesso Gulak non ha voluto rinnovare con la compagnia, scegliendo quindi di andarsene dalla WWE e non venendo rilasciato.

A quanto pare dovrebbe essere questo il motivo del mancato annuncio da parte della federazione sul proprio sito ufficiale, cosa che invece avviene quando è la WWE a licenziare qualcuno.