La WWE ha in mente un grande push per una (presunta) nuova stable



by   |  LETTURE 3701

La WWE ha in mente un grande push per una (presunta) nuova stable

La WWE sembra avere in mente grandi cose per Bobby Lasley che sembrerebbe avvicinarsi sempre di più ad MVP. Il marito, in storyline, di Lana sembra poter essere la nuova punta di diamante della sua nuova "scuderia" di cavalli vincenti ma al momento sottovalutati e non al top della forma all'interno del roster di Raw.

Una testimonianza di quello che, probabilmente, accadrà nelle prossime settimane è stato un segmento che è andato in onda nell'ultima puntata dello show rosso con il possente wrestler che sembra aver accettato l'invito di Montel Vontavious Porter di parlare, ma l'obiettivo è ben chiaro: vuole diventare il suo manager come è già accaduto a Shane Thorne e Brendan Vick, i quali hanno fatto squadra con il proprio manager nel match, perso, din quesvta settimana contro R-Truth, Cedric Alexander e Ricochet.

Alla fine di questo incontro, infatti, Lashley è arrivato a fare piazza pulita per poi pronunciare delle parole molto importanti e significative che sembrano preannunciare per lui grandi piani.

"Dobbiamo parlare" Al momento, secondo quanto riporta wrestlingnews, sembra che in questa stable, il cui nome al momento rimane ancora sconosciuto, potrebbe far parte anche Apollo Crews, anche lui lottatore di grande talento ma che non è ancora riuscito a brillare ed emergere.

La punta di diamante, però, dovrebbe proprio essere Lashley per il quale sembrano esserci davvero grandi piani: sembrerebbe, infatti, che per lui sia previsto un importante push che lo porterà a lottare per il titolo contro Drew McIntyre.