Clamoroso a Raw: la WWE cancella Roman Reigns dalla storia del Money in the Bank



by   |  LETTURE 9881

Clamoroso a Raw: la WWE cancella Roman Reigns dalla storia del Money in the Bank

Roman Reigns e la WWE sono al minimo storico dei rispettivi rapporti. Un'indicazione che già stava arrivando dall'America in maniera informale e non ufficiale, ma che è stata drammaticamente confermata nel corso dell'ultima puntata di Monday Night Raw.

Qui, nell'arco delle tre ore della trasmissione, è stata proposta una "Top 10" dei momenti più significativi della storia del Money in the Bank, comprendendo conquiste della valigetta e suoi incassi. Alla posizione numero 1 la compagnia ha deciso di proporre lo storico momento in cui Seth Rollins interruppe il main event di WrestleMania 31 per affrontare coloro che in quel momento si stavano contendendo il titolo di WWE World Heavyweight Champion, vale a dire il campione Brock Lesnar e lo sfidante Roman Reigns.

Ebbene, nel montaggio proposto dalla WWE si possono vedere i soli Rollins e Lesnar, mentre non vi è alcuna traccia di Roman Reigns (che pure subì lo schienamento decisivo). Un dettaglio non da poco, che ovviamente non è sfuggito ai vari fan che hanno riproposto il segmento sui vari social network. Qui un esempio:
 


Difficile immaginare fino a che punto si spingerà questo processo di "cancellazione" di Roman Reigns, certo è però che la posizione del Big Dog nelle gerarchie di Stamford dopo il suo (assolutamente condivisibile e legittimo) rifiuto a prendere parte a WrestleMania 36 sembra settimana dopo settimana complicarsi sempre di più.