Lo spostamento di Charlotte Flair a NXT crea i primi problemi alla WWE



by   |  LETTURE 9985

Lo spostamento di Charlotte Flair a NXT crea i primi problemi alla WWE

Nell'ultima edizione di Wrestlemania, andata in onda ad inizio Aprile, abbiamo assistito ad una cosa mai vista nella storia di NXT ed in generale in quella della WWE, con una lottatrice ormai navigata da anni nel main roster, andare a vincere per la sua seconda volta in carriera, il titolo assoluto di NXT, facendo così un passo "indietro" nei programmi della federazione, che solitamente fanno crescere i wrestler nel roster giallo, per poi spostarli nel main roster, compiendo così il viaggio inverso.

Tutto questo, oltre a costituire un precedente mai visto sui teleschermi della compagnia di Vince McMahon, sarebbe stato realizzato anche (e soprattutto), per aiutare lo show giallo nella battaglia del mercoledì sera contro Dynamite della AEW, con lo show di punta della famiglia Khan, che per settimane ha battuto in termini di ascolti il terzo show dei McMahon, senza che la compagnia di Stamford potesse far nulla per limitare i danni.
Dopo lo spostamento di Finn Balor nel roster di NXT, la WWE ha tentato il tutto per tutto anche con Charlotte Flair, facendo vincere alla Queen della WWE il titolo massimo del roster giallo, ricevendo però alcuni riscontri non troppo entusiasmanti.
Secondo quanto riportato dal solito Dave Meltzer del Wrestling Observer, infatti, lo scontro tra la campionessa di NXT e l'atleta Mia Yim, che secondo la drigenza della compagnia avrebbe dovuto tenere incollati i fan allo schermo, battento così in maniera netta la concorrenza, non avrebbe dato i risultati sperati, con il noto giornalista che ha infatti affermato:

"Il match Charlotte Flair/Mia Yim ha raggiunto un punto molto basso.

Ha fatto 170,000 nella fascia 18-49 (anni ndr), che è letteralmente terribile. E' stato il secondo dato peggiore dello show - il match di Charlotte Flair, che ha una storia a sè, perchè voi sapete ovviamente che Charlotte Flair è stata messa lì per rialzare i numeri e sapete che i dirigenti vogliono vedere se funziona o no la cosa.

Con Io Shirai magari potrebbe funzionare, ma con Mia Yim, adesso sapete che ovviamente non lo ha fatto"

Dopo un feud scoppiettante con l'ex campionessa del roster giallo, Rhea Ripley, la campionessa attuale si sarebbe subito arenata nel tentativo di rialzare i ratings di NXT, ritrovandosi invece in una delle posizioni più basse tra gli ascolti della serata.