Il misterioso hacker della WWE lancia un avvertimento: sarà a Money In The Bank?



by   |  LETTURE 2583

Il misterioso hacker della WWE lancia un avvertimento: sarà a Money In The Bank?

Continuano i messaggi criptici del misterioso hacker della WWE. Questa volta la figura incappucciata ha postato un nuovo video sul suo account Twitter (che ha rimpiazzato quello di una vecchia stable), ripetendo il mantra "La verità sarà ascoltata" e mostrando delle coordinate precise “28.5623° N, 81.2907° W”.

Si tratta del Performance Center di Orlando, in Florida, dunque è molto probabile che l'hacker faccia sentire in qualche modo la sua presenza a Money In The Bank, PPV in programma domenica 10 maggio e che per la prima volta nella storia presenterà un format unico.

Il video si conclude con parole eloquenti: "che i giochi abbiano finalmente inizio" Al momento ci sono molte speculazioni attorno alla sua identità, anche se secondo alcuni si tratta di Mustafa Ali, affiancato da Shorty G, entrambi lontani dalle scene da mesi e che dunque potrebbero tornare sugli schermi con una nuova gimmick.

L'ex stella di 205 Live in queste settimane ha continuato a postare messaggi criptici sui social, dando adito alle ipotesi circolate in rete. Sulla questione è intervenuto anche Mark Henry, il quale ha espresso il suo desiderio di vedere nientemeno che CM Punk come artefice di questa storyline.

Scenario abbastanza utopico dal momento che i rapporti tra lui e Vince McMahon sono ai ferri cortissimi.