Anche WrestleMania 37 a rischio? La WWE sta pensando a un piano di riserva



by   |  LETTURE 2998

Anche WrestleMania 37 a rischio? La WWE sta pensando a un piano di riserva

La prossima edizione di WrestleMania dovrebbe svolgersi il 28 marzo 2021 al SoFi Stadium di Los Angeles, in California, e la WWE ne ha anche rilasciato il primo promo ufficiale. Dal momento che l'emergenza sanitaria inizia a farsi ogni giorno che passa sempre più problematica negli States, però, e il sindaco della nota cittadina americana potrebbe bandire qualsiasi manifestazione sportiva da qui a un anno, la Compagnia di Stamford è costretta a pensare a un piano di riserva.

L'indiscrezione arriva direttamente da WrestleVotes, fonte che in passato è risultata quasi sempre attendibile: "Al momento è ancora presto per speculare sui dettagli precisi, ma la WWE ha iniziato a ricercare un piano B per mettere in scena WrestleMania 37 se lo stato della California bandirà larghi assembramenti da qui a un anno o se i lavori dello stadio non saranno completati".

Ovviamente da qui a un anno la situazione può cambiare del tutto, e speriamo in meglio, ma la WWE vuole in ogni caso tutelarsi e procedere con l'evento più importante del suo calendario. Nei giorni scorsi è stata considerata attività di business essenziale da parte del governatore della Florida e ha stravolto la schedule dei prossimi tapings televisivi, alternando show in diretta a puntate registrate.

Ma non è tutto, perchè anche l'edizione di quest'anno di Money In The Bank, che in molti temevano venisse cancellata, andrà regolarmente in onda domenica 10 maggio e presenterà un format unico nel suo genere.