WWE, com'è finito il primo storico Firefly Fun House match di Wrestlemania? *SPOILER*


by   |  LETTURE 13111
WWE, com'è finito il primo storico Firefly Fun House match di Wrestlemania? *SPOILER*

La WWE è riuscita in un'impresa alquanto storica, con questa edizione di Wrestlemania, che nonostante gli innumerevoli problemi causati dalla pandemia da COVID-19, ha comunque mandato in onda due serate dedicate al wrestling assolutamente originali e storiche, con contese come il Boneyard match tra The Undertaker ed AJ Styles ed il Firefly Fun House match tra "The Fiend" Bray Wyatt e John Cena, che i fan non riusciranno a levarsi dalla testa per un bel po' di tempo.

Dopo aver parlato a lungo del match svolto nel cimitero americano, tra il Deadman della compagnia ed il Phenomenal One che è stato letteralmente seppellito in una fossa che recava il suo nome sulla lapide, tanto da portare qualcuno a pensare fosse morto veramente, è ora di parlare del tanto atteso gimmick match avvenuto nella seconda serata dedicata allo Showcase of the Immortals, ovvero il primo e storico match dedicato alla Firefly Fun House di Wyatt, alla quale John Cena ha accettato di prendere parte nelle ultime puntate di Smackdown andate in onda sempre dal Performance Center di Orlando.
Il match in questione sembra essere unico nel suo genere, con il demone dello show blu che ha letteralmente intrappolato Cena in una sorta di gabbia spazio-temporale nella propria mente, facendo ripercorrere tutta la propria carriera all'ex 16 volte campione mondiale, dai tempi del suo debutto contro Kurt Angle, fino a paradossali similitudini con Hulk Hogan e l'NWO della WCW.
Bray Wyatt ha così costretto John Cena a combattere contro sè stesso, in un contesto assolutamente surreale e da incubo, fino a far trovare il leader della Chain Gang davanti al suo peggior nemico, The Fiend, che in pochi secondi ha atterrato Cena con la sua Mandible Claw, finendo lo spaventoso match con la sua incredibile quanto ormai abbastanza scontata vittoria.
Tale contesa, proprio insieme al già discusso Boneyard match, porterà sicuramente tutti i fan della WWE a parlare di questa edizione di Wrestlemania per molto, molto tempo.