La WWE ha addossato tutta la colpa della sua assenza a Roman Reigns?


by   |  LETTURE 11953
La WWE ha addossato tutta la colpa della sua assenza a Roman Reigns?

Una delle più clamorose tra le tante notizie emerse in merito all'edizione di quest'anno dello Showcase of the Immortals, Wrestlemania, è stata l'esclusione dalla card dell'evento da parte di Roman Reigns, non per una scelta di booking, bensì per una volontà specifica dell'atleta, che ha preferito abbandonare momentaneamente i ring della WWE per essere sicuro di non venire in contatto con il Coronavirus che sta letteralmente mettendo in ginocchio il mondo intero, evitando così il più possibile di correre dei rischi per la propria salute, soprattutto dopo aver dovuto combattere ancora una volta contro la leucemia che lo aveva colpito già qualche anno fa.

A quanto pare, nonostante la motivazione di Roman sia stata più che sacrosanta e valida, la dirigenza della federazione non l'avrebbe comunque presa benissimo, intimando al lottatore di assumersi tutte le responsabilità del caso e facendo ammenda pubblica, per non far ricadere la "colpa" sulla federazione, rea di aver estromesso uno dei simboli più importanti di questa edizione dello show degli show.
A confermare tale indiscrezione, ci ha pensato Dave Meltzer tramite il suo solito show radiofonico del Wrestling Observer, con il quale il noto giornalista ha detto che Roman era pronto per salire sul ring delle registrazioni di Wrestlemania, quando vedendo Miz malato ci ha ripensato e Meltzer si è così soffermato a parlare della situazione Roman, WWE e Coronavirus:

"Gli Usos, che dovevano andare contro di lui (Miz ndr), hanno parlato insieme a Reigns in merito a questa cosa e ne hanno parlato anche con lui, o magari è arrivato alla conclusione tutto da solo, ma sta di fatto che si è auto-escluso.

E la compagnia ha voluto che lui si prendesse tutte le colpe e l'heat del pubblico per questa scelta, prendendosi la responsabilità anche pubblicamente, anche se non lo hanno ammesso"

In pratica la WWE ha sì permesso a Roman di non prendere parte a Wrestlemania, ma fandogli prendere tutte le responsabilità del caso, lavandosene completamente le mani con i fan e tutti i vari sponsor.