Una campionessa WWE trova comunque il modo di allenarsi alla grande con la quarantena


by   |  LETTURE 1351
Una campionessa WWE trova comunque il modo di allenarsi alla grande con la quarantena

Anche gli Stati Uniti, proprio come l'Italia prima di essi o la Cina ancora prima del nostro paese, hanno dovuto mettere in atto una qurantena forzata di tutto il suo popolo, con diversi stati membri della grande nazione che hanno già messo "i sigilli" ai propri confini, rilegando tutte le persone in casa e cercando di farcele rimanere fino a che un bisogno impellente non li autorizzi a muoversi dalle proprie case, come ad esempio ricevere cure mediche o fare la spesa per generi alimentari di prima necessità, come accade già nel nostro paese da diverse settimane.

A quanto pare, per le WWE Superstar, questo potrebbe comportare numerosi problemi. Il primo e più grave di tutti, sarebbe quello che potrebbe impedire a tutta la crew della federazione di spostarsi da un luogo all'altro per prendere parte alle registrazioni degli show settimanali della compagnia, che a questo punto sembrerebbero essere già stati messi in discussione da tali decreti.

Il secondo, è quello che vede la chiusura anche di tutte le palestre degli USA, (già da qualche settimana veramente), che ha costretto tutte le Superstar dei McMahon a cominciare ad allenarsi da casa, nei modi più impensabili, chi con le casse d'acqua, chi con dei veri pesi nella propria sala hobby e chi nel parchetto vicino casa, che non comporta così un viaggio lungo lontano dalla propria abitazione.
Una delle atlete della WWE che ha mostrato già una forma fisica formidabile, è la campionessa di NXT Rhea Ripley, che ha continuato a rimarcare il suo grande lavoro fisico anche da casa prima della grandissima sfida con Charlotte a Wrestlemania, col seguente tweet postato nella giornata di ieri, dicendo:


"Potrete levarmi la palestra, ma non riuscirete mai a levarmi la mia etica per il lavoro."