Baron Corbin: "Odio le superstar che si accontentano di rimanere in disparte"


by   |  LETTURE 1666
Baron Corbin: "Odio le superstar che si accontentano di rimanere in disparte"

Il 27 febbraio scorso, a WWE Super ShowDown, Baron Corbin è stato sconfitto da Roman Reigns in uno steel cage match. Nell’episodio di SmackDown del 13 marzo, l’ex campione degli Stati Uniti è stato battuto anche da Jeff Hardy.

Nell’ultima edizione di ‘After the Bell’, Corbin ha rivelato la sua intenzione di arrivare ai vertici della federazione: “Rispetto incredibilmente Roman, Seth e tutti gli altri ragazzi, compresi Brock Lesnar e John Cena, ma voglio il loro posto.

Penso che se non vuoi raggiungere l’apice, allora non meriti di essere qui e credo che ciò frustrerebbe molte persone, dato che parecchie superstar si accontentano di sedersi nel mezzo. Io penso che se non vuoi essere il migliore, allora vattene, perché stai solo facendo del male a quello che facciamo.

Vorrei un intero roster di ragazzi che non vogliano essere John Cena, ma vogliano arrivare a quel livello, riempire gli stadi ogni singola notte. Penso che questo sia il problema con alcuni dei ragazzi, è che si accontentano di rimanere nel mezzo.

Voglio essere il ragazzo con cui tutti desiderano combattere, anche superstar del calibro di Brock Lesnar e The Rock devono chiedere di lavorare con me. Per il momento, Roman è ancora il volto della compagnia”.